Perdite marroni

08 agosto 2013

Perdite marroni




07 agosto 2013

Perdite marroni

Salve, ho 50 anni e sono in premenopausa da un paio di anni. Ho avuto l'ultima mestruazione a Gennaio, mentre a Marzo delle perdite scure, ho fatto i soliti controlli sempre a Marzo (Pap test ecografia e visita) tutto bene; ho un utero fibromatoso ma sempre sotto controllo e una piccola rientranza provocata dalla ferita del cesareo sull'utero controllata con una isteroscopia lo scorso anno. Da marzo niente perdite o mestruazioni tutto pulito pero'dopo un rapporto ho cominciato ad avere delle piccole perdite marroni che pero'adesso sono rosse non assolutamente abbondanti. Vi scrivo perche'vorrei capire se devo considerarle mestruazioni. Il mio ginecologo è in ferie e il mio medico curante è poco chiaro mi ha detto che potrebbero essere dei residui. Che residui? ? P. S. il mio ginecologo mi spiego'che la rientranza provocata dalla cicatrice del cesareo non da'nessun problema, solo se dovessi programmare una gravidanza ma non è il mio caso. Grazie dell'attenzione, confido in una vostra risposta per tranquillizzarmi.

Risposta del 08 agosto 2013

Risposta a cura di:
Dott. SANDRO CAMMELLI


leggo solo le prime 3 righe del quesito ma sono sufficienti per dirle che per parlare di Menopausa devono necessariamente passare 6 mesi senza flusso e. . . . a questo punto. . . . si esegue prelievo x FSH ed LH. le irregolarità di questo periodo se non sono a carattere emorragico non devono preoccupare più di tanto se in particolare un controllo ecografico recente ha dato esito rasserenante

Dott. sandro cammelli
Specialista attività privata
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Piantedo (SO)

Ultime risposte di Salute femminile

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa