Problemi di eiaculazione

22 ottobre 2004

Problemi di eiaculazione




Domanda del 22 agosto 2004

Problemi di eiaculazione


Gent.mo Dott.
Sono un uomo di 28 anni che circa un anno e quattro mesi fa ha subito una semplice operazione (fimosi) a causa di un frenulo troppo corto ma soprattutto per alcune screpolature della pelle del prepuzio, ne è sorto però un problema o sarebbe meglio dire che si è accentuato, mi spiego: attualmente avverto leggeri bruciori nel tratto terminale del pene quando urino ma soprattutto non riesco ad eiaculare completamente. Ovvero non riesco ad espellere con sufficiente forza lo sperma che in parte rimane nel condotto causandomi fastidi e irritazioni, oltre al fatto che non riesco a consumare a pieno l'orgasmo.
Le chiedo gentilmente quali a Suo avviso potrebbero essere le cause e cosa potrei fare a tal proposito.

PS: il tampone uretrale non ha riscontrato infezioni importanti.
Ringraziandola anticipatamente resto in attesa di suo cortese riscontro.
Risposta del 22 ottobre 2004

Risposta di MICHELANGELO SORRENTINO


l'intervento di circoncisione non ha correlazione per la sintomatologia che descrive se non per l'astinenza forzata a cui è stato costretto dopo l'operazione. questi fastidi potrebbero essere dovuti ad una congestione prostatica. sarebbe utile eseguire una ecografia vescicale e prostatica e poi andare a farsi visitare da un urologo.
cordiali saluti

Dott. Michelangelo Sorrentino
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata



Il profilo di MICHELANGELO SORRENTINO
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Salute maschile



Potrebbe interessarti
Attività fisica e calo del testosterone
Salute maschile
29 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Attività fisica e calo del testosterone
Tumori maschili, dieci regole per prevenirli
Salute maschile
17 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Tumori maschili, dieci regole per prevenirli