Sangue anale

21 febbraio 2008

Sangue anale




Domanda del 18 febbraio 2008

Sangue anale


salve sono una ragazza di 24 anni, alle volte e ultimamente spesso, mi succede di avere perdite anali di sangue(a volte durante la defecazione e a volte no),oltre al sanguinamento nn ho nessun genere di sintomo ed è per altro del tutto saltuario(mi capita di stare bene x mesi).vado di corpo regolarmente ogni giorno e a volte mi capita di avere bruciore e prurito.
Di cosa potrebbe trattarsi?

Risposta del 21 febbraio 2008

Risposta di GIUSEPPE D'ORIANO


Gentile Utente
Per la giovane età escluderei patologie neoplastiche,lasciando spazio alle più comuni cause di sanguinamento :prolasso emorroidario e fissurazione (ragade)acuta della mucosa anale.Entrambe possono manifestarsi con sanguinamenti occasionali ,bruciore e prurito.Una visita coloproctologica ed una proctoscopia serviranno ad escludere altre possibili cause legate a patologie "maggiori".Ricordo sempre ,che in presenza di un sanguinamento rettale, prima di convincersi che il tutto sia legato ad un problema emorroidario e prima di iniziare qualunque terapia bisogna essere sicuri della diagnosi.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

Dott. Giuseppe D'Oriano
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
NAPOLI (NA)



Il profilo di GIUSEPPE D'ORIANO
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue



Potrebbe interessarti
Aritmie. Cosa sono e come riconoscerle
Cuore circolazione e malattie del sangue
18 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Aritmie. Cosa sono e come riconoscerle
Integratori efficaci nella riduzione del colesterolo
Cuore circolazione e malattie del sangue
27 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Integratori efficaci nella riduzione del colesterolo
Infarto. Riconoscerlo nelle donne
Cuore circolazione e malattie del sangue
13 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Infarto. Riconoscerlo nelle donne