Tac maxillo facciale

23 aprile 2006

Tac maxillo facciale




19 aprile 2006

Tac maxillo facciale

Vorrei sapere qualcosa sul referto che le trascrivo: Deviazione del setto nasale a sn, conalterazioni delcomplesso osteo-meatale conpresenza di materiale ipodenso che oblitera parzialmente gli infundibuli bilateralmente, con ipertrofia dei turbinati e formaioni ipodense a livello del pavimento dei seni mascellari con pseudocistico, in quadro di sinusopatia flogistica cronica; normopneumatizzante le altre cavità paranasali. Non immagini erosive dei setti ossei. Regolare la lamina papiracea. Presenza di cellule di Haller. Non evidenza di conca bullosa. Regolare decorso del nervo ottico sia in sede intraorbitaria che intracanalare. Distinti saluti

Risposta del 23 aprile 2006

Risposta a cura di:
Dott. GABRIELE NOSTRO


E' difficile rispondere senza sapere qualche dato in più, occorrerebbe sapere qualcosa dei sintomi, ad esempio se c'è ostruzione nasale, secrezione di muco, o sierosa, se c'è storia personale o familiare di allergia, cefalee o cefalalgie, episodi febbrili acuti (sinusiti acute) e loro frequenza. Inoltre la TAC dovrebbe essere esaminata anche nelle immagini. Le consiglio vivamente una visita specialistica ORL, per dipanare i dubbi sul valore da attribuire ai rilievi della TAC.

Dott. Gabriele Nostro
Specialista attività privata
Specialista in Otorinolaringoiatria

Ultime risposte di Malattie infettive


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube