Valvola mitralica

10 agosto 2014

Valvola mitralica




04 agosto 2014

Valvola mitralica

Mi chiamo Roberto e ho 52 anni. Quattro anni fa mi hanno diagnosticato una malformazione alla valvola mitralica. Nell’ ultimo controllo (sei mesi fa) è comparso anche il prolasso. Muovermi più velocemente del solito e sotto sforzo (anche momentaneo ), mi causa sudorazione eccessiva, stanchezza improvvisa, debolezza ed affanno respiratorio consistente (ultima crisi durata 55 minuti ), con cadenza di almeno tre volte a settimana e periodi di stanchezza molto lunghi. Questi sintomi, spesso, compaiono facendo semplicemente una rampa di scale. Lavorando con tempi ristretti, perciò velocemente, cosa rischio? Roberto

Risposta del 10 agosto 2014

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Se si tratta solo di " malformazione " (termine, in realtà, un po'vago) e di prolasso, senza che vi sia una insufficienza o una stenosi della valvola, non rischia nulla.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube