Vertigini e confusione

28 luglio 2021

Vertigini e confusione




23 luglio 2021

Vertigini e confusione

Salve, chiedo cortesemente un parere. Da gennaio 2021 soffro di vertigini abbastanza forti. Non accade MAI di vedere le cose girare attorno a me, ma mi sento invece proprio barcollare ad ogni passo. Vertigini che a volte durano l’intera giornata. A ciò si aggiunge un disturbo agli occhi se fuori è presente una forte luce. Check effettuati: Analisi emocromo: perfetto Esame audiometrico perfetto. Manovre posizionali con esito negativo Risonanza magnetica celebrale: Presenza di alcune piccole aree di alterata intensità di segnale, iperintense in T2, localizzate nella sostanza bianca sottocorticale e periventricolare bilateralmente, riferibili a zone di gliosi di significato aspecifico. Utile controllo a distanza di tempo. IV ventricolo normale ed in sede. Sistema ventricolare sovratentoriale di dimensioni nella norma, in asse rispetto alla linea mediana. Nella norma gli spazi subaracnoidei della base e della convessità. Piccola cisti aracnoidea in sede temporale sinistra. Inspessimento flogistico nei seni paranasali RM CERVICALE: Il canale rachideo mostra regolari ampiezza e morfologia. Presenza di inversione della fisiologica lordosi con focale protrusione discale mediana in C6-C7, senza ulteriori immagini da riferire alla presenza di tessuto discale erniato. Moderata ipertrofia degenerativa delle masse articolari laterali. Normali i corpi vertebrali e gli spazi liquorali. RX CERVICALE: Presenza di iniziale unco-spondilo-artrosi con fisiologica lordosi sostanzialmente conservata. Conservati anche gli spazi intersomatici e il tono aortico. ECODOPPLER vasi epiaortici: Assi carotidei bilateralmente pervii, a pareti regolari esenti da apposizioni intimali a carattere fibrocalcifico, con flusso normodiretto i cui reperti color-velocimetrici rientrano nei limiti della norma. Aa. vertebrali a flusso ortodromico; a sn ben rappresentato, a dx ridotto con ulteriore diminuzione ai movimenti di lateralità del capo. Potete cortesemente dare un vostro parere? Grazie

Risposta del 28 luglio 2021

Risposta a cura di:
Dott. FABIO TRECATE


Non è chiaro se si è sottoposto anche a valutazione otovestibolare (al di là dell'esame audiometrico), sicuramente va indagato anche sotto il profilo cardiologico (Holter cardiaco e pressorio). La vertigine deve essere indagata sotto il profilo clinico, ci sono prove ben precise per individuare se è più di tipo periferico o più di tipo centrale, ma dato che si sente barcollare, effettuerei anche un EMGrafia arti inferiori.

Dott. Fabio Trecate
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Fisiatria
Specialista in Geriatria
Milano (MI)


Ultime risposte di Mente e cervello

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Covid-19, la salute mentale passa per il microbioma
Mente e cervello
17 settembre 2021
Speciale Coronavirus
Covid-19, la salute mentale passa per il microbioma
Tenere attivo il cervello ritarda Alzheimer
Mente e cervello
13 settembre 2021
Notizie e aggiornamenti
Tenere attivo il cervello ritarda Alzheimer
Anziani, la demenza è causa di decesso?
Mente e cervello
04 settembre 2021
Notizie e aggiornamenti
Anziani, la demenza è causa di decesso?