La salute in crociera

10 giugno 2018

La salute in crociera



Le navi da crociera sono ben attrezzate dal punto di vista sanitario e quasi il 95% dei problemi di salute viene trattato a bordo. Anche se si trascorre la maggior parte del tempo a bordo della nave, bisogna conoscere bene e in anticipo l'itinerario e il clima che si incontrerà nei Paesi nei quali si farà scalo, per portare con sé gli indumenti adatti e saper prevenire eventuali rischi per la salute quando si scenderà dalla nave per visitarli.
Gli anziani, le donne in gravidanza e gli immunocompromessi possono essere più a rischio di patologie infettive.

Principali rischi per la salute


Sulle navi da crociera, a causa sia dell'elevato numero di passeggeri e di membri dell'equipaggio presenti sia dell'età media elevata e delle possibili patologie croniche di molti passeggeri, la trasmissione di malattie infettive può essere un reale pericolo.
Fino a un quarto dei passeggeri può soffrire di mal di mare in caso di mare mosso.

Non sono rare le epidemie di tossinfezioni alimentari, che possono interessare anche un numero elevato di partecipanti.

L'influenza può essere presente tutto l'anno, specialmente nelle crociere più lunghe, che si svolgono vicino all'equatore e che toccano molti porti in Paesi diversi.
La Legionella può contaminare i serbatoi d'acqua presenti a bordo ed essere trasmessa frequentando centri benessere o respirando l'aerosol, nella fase iniziale della doccia.


Vaccinazioni raccomandate


• antiepatite A e B (in ogni caso);"
• antifebbre gialla (se si prevede di sbarcare in un Paese in cui la malattia è presente);
• antimeningite quadrivalente, A, C, W, Y (la vaccinazione è raccomandata per tutti fino a 20 anni di età);
• antinfluenzale (nel periodo epidemico, che è in estate-autunno nell'emisfero australe);
• antipneumococco (raccomandata sopra i 50 anni e per le persone a rischio);
• per i bambini e gli adolescenti bisogna verificare la copertura vaccinale nei confronti delle malattie infettive (morbillo, rosolia, varicella) che si diffondono facilmente nelle comunità;
• antiencefalite giapponese (se si prevede di sbarcare in alcuni Paesi del Sud-est asiatico);
• antiencefalite da zecche (se sono previste gite a terra in Paesi dell'Europa nord-orientale);
• antidifto-tetano-pertosse-polio (richiamo ogni 10 anni).

Consigli per la salute

• Praticare per tempo tutte le vaccinazioni raccomandate, anche quelle per la prevenzione delle malattie infettive che si trasmettono per via aerea;
• non trascurare le problematiche del mal di mare e prevenirlo con farmaci o comportamenti corretti;
• utilizzare sempre creme a protezione alta, cappello e occhiali da sole per evitare i danni dell'esposizione alle radiazioni solari. Idratarsi sempre abbondantemente;
• vestirsi adeguatamente per prevenire i danni derivanti da sbalzi termici;
• per evitare le punture di insetti, quando si scende dalla nave per le gite bisogna indossare abiti di colore chiaro, proteggendo con i vestiti la maggior superficie cutanea possibile, e utilizzare regolarmente dei repellenti;
• adottare tutte le precauzioni necessarie nel consumo di acqua e alimenti, sia a bordo sia a terra, per prevenire la diarrea del viaggiatore. Consumare preferibilmente cibi caldi, evitare le creme e la maionese, gli antipasti freddi, il ghiaccio. Lavarsi frequentemente le mani, sempre prima dei pasti e dopo l'uso dei servizi igienici;
• evitare l'abuso di bevande alcoliche;
• quando si scende dalla nave proteggersi dalla possibile esposizione alle punture di insetti, in particolare zanzare, se sono presenti nei Paesi visitati malattie come la dengue, la febbre gialla, la Chikungunya, l'encefalite giapponese, la febbre da virus Zika, la malaria;
• proteggersi sempre con il preservativo in caso di rapporti sessuali occasionali;
• in caso di epidemie, evitare i contatti stretti con le persone malate;
• riferire sempre eventuali patologie o infezioni al medico di bordo;
• al ritorno dalla crociera, riferire sempre al proprio medico sintomi quali febbre, diarrea, lesioni cutanee che persistono.

Tratto da: Alberto Tomasi. "Atlante della salute in viaggio". Edizioni EDRA



Vedi anche:


Potrebbe interessarti
Pertosse
Malattie infettive
10 settembre 2018
Patologie
Pertosse
Il soggiorno marino in spiagge tropicali
Malattie infettive
19 agosto 2018
Libri e pubblicazioni
Il soggiorno marino in spiagge tropicali
L'esperto risponde