Più disturbi mentali per chi beve

16 luglio 2009
News

Più disturbi mentali per chi beve


Gli adolescenti che consumano grosse quantità d'alcol soffrono frequentemente di disturbi comportamentali, nonché di ansia e depressione. A sottolinearlo è uno studio condotto su circa 9mila ragazzi norvegesi di età compresa tra 13 e 19 anni. I dati più allarmanti riguardano il gruppo di coloro che hanno dichiarato di essersi ubriacati più di 10 volte: dal punto di vista del rendimento scolastico, nel 43% dei casi si hanno grosse difficoltà di concentrazione e nel 25% problemi di attenzione seppure di minore entità. Sempre nello stesso gruppo, il 35% dei ragazzi arriva addirittura a litigi e scontri violenti con gli insegnanti e il 27% è rappresentato da adolescenti con un comportamento non sempre adeguato a scuola. Infine, anche l'incidenza di ansia e depressione è risultata piuttosto elevata nei "teenager" che consumano spesso quantità eccessive di alcol, e ciò vale soprattutto tra le ragazze. «Seppure l'indagine non consenta di stabilire quale condizione si verifichi prima tra disturbi comportamentali e abuso d'alcol, si può senza dubbio affermare che esse coesistono molto più frequentemente di quanto gli stessi genitori possano sospettare" ha dichiarato Arve Strandheim, professore alla University of Science and Technology di Trondheim in Norvegia.(L.A.)


Child and Adolescent Psychiatry and Mental Health, online June 23, 2009




Notizie e aggiornamenti:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube