Gastrite con Helicobacter, in bambini meno dolore con probiotici e antibiotici

26 novembre 2012
News

Gastrite con Helicobacter, in bambini meno dolore con probiotici e antibiotici


gastrite, Helicobacter pylori, probiotici, dolore epigastrico, antibiotici

Nei pazienti pediatrici con gastrite positiva ad Helicobacter pylori l'aggiunta di una formula probiotica alla triplice terapia antibiotica riduce in modo significativo il dolore epigastrico, la nausea, il vomito e la diarrea. Lo studio, condotto da Salvatore Tolone della Seconda università degli studi di Napoli, ha arruolato 68 bambini con infezione da H. pylori confermata dall'istopatologia, procedendo alla randomizzazione in due gruppi. Al primo gruppo (A) è stata somministrata la triplice terapia (omeprazolo, amoxicillina e claritromicina), al secondo, oltre alla triplice terapia, anche un probiotico (Probinul - Cadigroup). Il successo del trattamento eradicativo è stato definito in termini di negatività all'urea 13C breath test quattro settimane dopo l'interruzione della terapia. Vediamo i risultati. Dolore epigrastico è stato osservato nel 17,6% dei pazienti del gruppo A contro il 5,8% del gruppo B, nausea rispettivamente nell'8,8% vs 2,9%, vomito nel 5,8% e nel 23,5% dei soggetti inclusi nel gruppo A contro lo 0% del gruppo B. Non è emersa nessuna differenza significativa in termini di costipazione (5,8% in entrambi i gruppi). Quattro settimane dopo il completamento della terapia nell'82,3% dei casi è stata raggiunta la negatività per H. pylori. Il microrganismo è stato eradicato nel 76,4% dei pazienti del gruppo A e nell'88,2% del gruppo B. Non è stata registrata alcuna differenza significativa tra i tassi di eradicazione, sebbene il successo nell'eliminazione sia risultato più alto nel gruppo B.




Notizie e aggiornamenti:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube