Arriva il braccialetto che ti salva la pelle

10 giugno 2013

News

Arriva il braccialetto che ti salva la pelle



Quanto stare spaparanzati al sole? Non serve più guardare l'orologio per "salvare la pelle". Da oggi basta guardare il braccialetto messo a punto e distribuito dalla Fondazione Melanoma: un braccialetto che cambia colore quando il limite di guardia è stato raggiunto e dal bianco vira al viola per avvertire che i raggi Uv a cui si è esposti possono divenire pericolosi. La campagna "Il braccialetto ti salva la pelle" è stata presentata venerdì scorso all'istituto Pascale di Napoli per sensibilizzare sul problema tumori della pelle e melanoma (una delle forme di tumore più temuta e aggressiva) dalla Fondazione Melanoma. Il melanoma, infatti, ogni anno fa registrare in Italia 7.000 nuove diagnosi (700 solo in Campania) e 1.500 decessi. «La prevenzione è fondamentale - spiega Paolo Ascierto, presidente della Fondazione Melanoma - È dimostrato che ripetuti eccessi di esposizione da giovani triplicano il rischio di sviluppare il melanoma da adulti. I bambini rappresentano l'anello debole della catena e nei loro confronti va riservata particolare attenzione. Il braccialetto può diventare il simbolo della lotta a questa malattia». Il melanoma è il tumore che, nel mondo, ha fatto rilevare il maggior incremento: negli ultimi 60 anni è aumentato di 7 volte. Ma oggi il 70% dei nuovi casi è diagnosticato in fase iniziale e il merito deve essere attribuito anche alle capillari campagne di prevenzione svolte in questi anni. L'area del corpo in cui si riscontra con maggiore frequenza nelle donne è rappresentata dalle gambe (42% contro il 15% degli uomini); negli uomini dal tronco (38% contro il 17% delle donne). Il braccialetto può essere richiesto inviando una mail all'indirizzo della Fondazione Melanoma (www.fondazionemelanoma.org).


Notizie e aggiornamenti:

Vedi anche:


Ultimi articoli
Psoriasi
03 ottobre 2019
Patologie mediche
Psoriasi
Melanoma
06 agosto 2019
Patologie mediche
Melanoma
I probiotici amici della pelle
02 luglio 2019
Notizie e aggiornamenti
I probiotici amici della pelle