Una caramella contro le carie

05 dicembre 2013

News

Una caramella contro le carie


carie; dente

La regola era: niente caramelle perché fanno male ai denti. Ora la regola potrebbe essere ribaltata: molte caramelle perché bloccano la carie. Solo che la caramella non deve essere una qualunque, ma quella messa a punto da un gruppo di microbiologi della società biotech Organobalance di Berlino, il cui lavoro è stato pubblicato sulla rivista Probiotics and antimicrobial proteins. Sono stati loro, infatti, a escogitare un modo per contrastare i batteri che causano la carie. Come? Utilizzando altri batteri, morti, che si legano a quelli che cariano i denti e li neutralizzano.

Gli scienziati hanno preparato delle mentine infuse con i lactobacillus paracasei e i probiotici che si trovano nel kefir (un latte fermentato che contiene ceppi di leviti e batteri "buoni") e che si legano ai batteri streptococchi mutans che si trovano nella saliva e che sono fra i principali responsabili del consumo dello smalto dei denti e quindi delle carie. Le mentine con i probiotici sono state fatte mangiare a un gruppo di volontari. Dopo qualche giorno i tre quarti avevano meno streptococchi mutans nella saliva, abbassando così la carica batterica all'interno della bocca.


Notizie e aggiornamenti:

Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube