I piselli freschi, a metà tra legumi e verdura

22 aprile 2018
News

I piselli freschi, a metà tra legumi e verdura


Specie a primavera, il mercato della frutta e verdura è tutto un suggerimento nutrizionalmente corretto, tra baccelli, germogli e tenera verdura che a tavola si traduce in un inno alla prevenzione e alla salute. Specie per quanto riguarda i legumi freschi, come fave e piselli, che per l'elevato contenuto di acqua rientrano a buon diritto nella categoria delle verdure.

Una protezione di stagione per le tue ossa

Mangiali freschi: a trarne beneficio saranno ossa e denti
Ricchissimi di fosforo, con 108 mg per ogni 100 grammi, i piselli preservano la salute dell'apparato scheletrico e dei denti. Il fosforo poi rientra nella composizione di alcuni enzimi utili per un'azione di "riparazione" cellulare.

Col potassio stimoli la diuresi e abbassi la pressione

Un altro minerale presente nei piselli, il potassio, fa sì che il loro regolare consumo tenga sotto controllo l'attività muscolare del cuore e la pressione arteriosa. Oltretutto il contenuto di potassio rende questi ortaggi particolarmente diuretici, con grande vantaggio per chi soffre di ritenzione idrica, che come sappiamo sta alla base anche di un disagio tipicamente femminile e da contrastare in particolare con l'arrivo della bella stagione, e cioè la cellulite.

Via libera per ripulire il colon

I legumi freschi, e in particolare i piselli, poi, sono preziosi per la quantità di fibre che aiuta a stimolare la mobilità e il funzionamento intestinale, contrastando la stipsi. Ma non solo: la loro azione è volta anche a ripulire il colon dalle tossine accumulate durante l'inverno, che concorrono a provocare le più frequenti irritazioni intestinali.

Utili per tenere bassi i grassi nel sangue

Uno studio pubblicato nel 2004 a livello internazionale mette in luce un'altra proprietà di questo gustoso legume-ortaggio: contribuisce a tenere basso il livello di colesterolo cosiddetto "cattivo", cioè Ldl. Più di recente, nel 2010, un altro studio ha confermato come le proteine contenute nei piselli freschi intervengano nel metabolismo dei lipidi, agendo sul colesterolo ma anche sui trigliceridi presenti nel sangue.

Le ricerche in corso sulle proprietà antitumorali

Infine, la comunità scientifica internazionale sta rivolgendo particolare attenzione a tutte le ricerche in corso volte a dimostrare una specifica attività antitumorale legata al consumo di piselli, il cui effetto preventivo nei confronti di tali degenerazioni pare sia dovuto alla presenza di saponine, lecitine, composti fenolici e isoflavoni.

A tavola, con i cereali danno il meglio di sé

Un accorgimento importante quando si portano in tavola i legumi in generale, ma anche i piselli freschi, è accompagnarli sempre con pasta o altri cereali, possibilmente integrali per enfatizzare il prezioso apporto proteico di questo tenero legume-ortaggio.


A cura di:
Gloria Brolatti - Emoticibo




Notizie e aggiornamenti:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Cous cous di pesce e verdure
28 maggio 2020
Le ricette della salute
Cous cous di pesce e verdure
Torta integrale di carote
26 maggio 2020
Le ricette della salute
Torta integrale di carote
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube