La scelta dei cibi è questione di gusto

28 gennaio 2015
News

La scelta dei cibi è questione di gusto



mangiare cibo gustoso pizza


Gli esperti continuano a sottolineare l'importanza di una sana alimentazione fatta di cibi con pochi grassi animali e con un apporto limitato di zucchero e sale, ma a conti fatti le scelte alimentari non si basano tanto sulla consapevolezza, quanto piuttosto sul sapore del cibo e sui gusti dei consumatori.
«Scelte alimentari poco sane contribuiscono in modo fondamentale alla crescita dell'eccesso di peso» affermano gli autori di uno studio recentemente pubblicato sulla rivista Journal of public policy & marketing da Robert Mai e Stefan Hoffmann della facoltà di Economia e Scienze Sociali all'Università di Kiel in Germania.

«Chi si occupa di politiche sanitarie cerca spesso di promuovere la scelta di cibi sani aumentando la consapevolezza dei consumatori e spiegando loro i vantaggi sulla salute legati alla scelta di certi cibi e non di altri» proseguono i ricercatori tedeschi, che hanno cercato di capire quanto la maggior presa di coscienza da parte dei consumatori fosse in grado di influenzarne le scelte alimentari. In base a quanto emerso dalla ricerca, le persone scelgono basandosi soprattutto sul gusto e il sapore del cibo ed è diffusa l'idea che i cibi sani siano anche quelli meno saporiti e piacevoli per il palato.

Messi di fronte a yogurt con diversi livelli di zucchero e grasso, la scelta dei partecipanti allo studio non veniva influenzata dalla descrizione dei principi nutrizionali dell'alimento. «Conoscere le proprietà nutrizionali non spingeva a scegliere l'alimento più sano» dicono gli autori che poi precisano come le persone abituate a scelte meno sane dal punto di vista alimentare fossero le meno propense a utilizzare le informazioni sugli ingredienti per decidere quale cibo mangiare.

«Anche se recentemente abbiamo assistito a una tendenza verso una alimentazione più sana, sono ancora molte le persone che consumano in eccesso cibo poco salutare» affermano gli autori. Le ragioni di questo comportamento sono fondamentalmente due secondo quanto proposto da Mai e Hoffmann: il cibo sano viene spesso ritenuto il più saporito e gustoso e il gusto è il principale criterio per la scelta di un alimento.

«Ecco perché è importante che le autorità competenti e anche le aziende che lavorano nel settore si sforzino a diffondere il concetto che un cibo sano può anche essere gustoso e appetibile» concludono.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie



Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Celiachia
Alimentazione
16 luglio 2018
Patologie
Celiachia
Comporre il piatto
Alimentazione
15 luglio 2018
Libri e pubblicazioni
Comporre il piatto
Mirtilli: le bacche superfood
Alimentazione
14 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Mirtilli: le bacche superfood
L'esperto risponde