L’ago aiuta le gravidanze depresse

26 febbraio 2010
News

L’ago aiuta le gravidanze depresse


di Luigia Atorino

La depressione, che spesso colpisce le donne nel corso della gravidanza, con effetti dannosi non solo sulla mamma ma anche sul bambino, può essere risolta con un tipo particolare di agopuntura. A stabilirlo sono alcuni studiosi americani che hanno dimostrato come la pratica, per alcuni mesi, di speciali tecniche di agopuntura possa risultare notevolmente vantaggiosa nelle donne che affrontano, parte se non tutto il periodo della gravidanza, con gravi disturbi dell'umore. L'indagine ha riguardato 150 donne gravide e depresse, di cui 52 sono state sottoposte ad agopuntura "specifica" per la depressione, 49 ad agopuntura tradizionale e 49 a massaggi. Dopo 8 settimane, il 63% delle donne sottoposte ad agopuntura specifica ha risposto al trattamento, rispetto al 37,5% di quelle trattate con il metodo classico. Grazie alla nuova tecnica di agopuntura si è, inoltre, verificata una maggiore riduzione dei sintomi della malattia depressiva. «Se correttamente eseguita, questo tipo di agopuntura ha effetti collaterali lievi e transitori e può, quindi, rappresentare una valida alternativa all'impiego di farmaci per la risoluzione dei problemi di depressione che in maniera sempre più frequente colpiscono le donne durante la gravidanza» ha sottolineato Rachel Manber, coordinatrice dello studio.

Obstet Gynecol. 2010 Mar;115(3):511-20




Notizie e aggiornamenti:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube