Nervaxon

25 gennaio 2020

Nervaxon




Nervaxon è un farmaco a base di iperico, appartenente al gruppo terapeutico Antidepressivi. E' commercializzato in Italia da Schwabe Pharma Italia S.r.l..


Confezioni e formulazioni di Nervaxon (iperico) disponibili


Seleziona una delle seguenti confezioni di Nervaxon (iperico) per accedere alla scheda relativa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):


A cosa serve Nervaxon (iperico) e perchè si usa


NERVAXON è indicato per il trattamento di sindromi depressive di grado lieve-moderato.



Come usare Nervaxon (iperico): posologia, dosi e modo d'uso


Posologia

Adulti: 1 compressa rivestita 2-3 volte al giorno, ingerita con un po' d'acqua.

Anziani: Non è necessario alcun aggiustamento posologico.

L'effetto antidepressivo di NERVAXON si evidenzia di solito dopo 10-14 giorni dall'inizio del trattamento.

Si raccomanda una durata di trattamento di 4 settimane.

Consultare un medico se i sintomi persistono durante l'utilizzo del medicinale.

Trattamenti di più lunga durata sono a discrezione del medico in base alla risposta clinica.

Pazienti con insufficienza renale o epatica: (vedere paragrafo 4.4).

Popolazione pediatrica

Bambini e adolescenti: Non è raccomandato l'uso nei bambini e negli adolescenti al di sotto dei 18 anni (vedere paragrafo 4.4).



Controindicazioni: quando non dev'essere usato Nervaxon (iperico)


Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Da non assumere in caso di fotosensibilità nota della cute.

Non assumere in associazione con i seguenti principi attivi appartenenti alle seguenti classi che vengono metabolizzati dal citocromo P450-3A4, CYP2C9, CYP2C19 o trasportati dalla P-glicoproteina:

  • Medicinali anti-HIV, ad es. indinavir e nevirapina.
  • Inibitori della proteasi nel trattamento delle infezioni da epatite C (HCV) ad es. telaprevir.
  • Farmaci immunosoppressori ad es. ciclosporina e tacrolimus.
  • Farmaci citostatici ad es. irinotecan, inibitori della proteinchinasi quali imatinib, alcaloidi della vinca, taxani, etoposide, ciclofosfamide.
  • Anticoagulanti orali di tipo cumarinico, ad es. warfarin.
  • Altri antidepressivi.
Non assumere in caso di gravi episodi depressivi.

Non assumere durante la gravidanza e l'allattamento con latte materno (vedere paragrafo 4.6).



Nervaxon (iperico) può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Gravidanza

Non esistono dati adeguati sull'impiego di NERVAXON durante la gravidanza. Le sperimentazioni animali hanno mostrato risultati ambigui. Il rischio potenziale nell'uomo non è noto. NERVAXON non può pertanto essere usato durante la gravidanza (vedere paragrafo 4.3). Le donne in età fertile devono utilizzare un metodo contraccettivo affidabile durante e fino a due settimane dopo il trattamento.

Allattamento

Le informazioni sul passaggio dei componenti del principio attivo o dei suoi metaboliti nel latte materno sono insufficienti.

Non si può escludere un rischio per il neonato/ bambino. Le madri che allattano non devono assumere NERVAXON.

Fertilità

Non sono disponibili studi relativi all'influenza sulla fertilità.



Nervaxon (iperico) è utilizzato per la cura delle seguenti patologie:



Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube