Addormentarsi della gamba

15 ottobre 2012

Addormentarsi della gamba




11 ottobre 2012

Addormentarsi della gamba

gentilmente volevo saper come mai e in quali casi si manifesta l addormentarsi della gamba sinistra ;ultimamente sto soffrendo di questo fastidio spesso ne perdo proprio la sensibilità. . . grazie

Risposta del 15 ottobre 2012

Risposta a cura di:
Dott. DAVIDE CALDO


Buongiorno. La perdita temporanea di sensibilità, sopratutto di un arto inferiore, con pronta regressione a seguito di movimento, è un fenomeno molto comune che non deve spaventare purchè non sia progressivo. E' dovuta all'esistenza di distretti dove un ramo nervoso sussiste in condizioni anatomiche di elevata sensibilità alla compressone o all' "entrapment", ovvero una sorta di naturale "strangolamento" tra strutture che sono naturalmente predisposte al conflitto quando lei assuma certe posizioni o esegua specifici movimenti.
Diverso è il discorso in due casi: se si rilevi una progressione in peggioramento del fenomeno, o se questo sia di tale entità da influenzare negativamente lo svolgimento delle quotidiane attività. Nel primo caso è possibile che si stiano manifestando condizioni patologiche che precipitano la normale condizione di sensibilità "anatomica" sopra descritta. Ad esempio questo avviene quando una protrusione discale stia comprimendo la radice di un nervo che, in più, a valle già decorre in un canale muscolo-tendineo "stretto" che ne causava sensibilità elevata alla compressione; l'effetto finale è una sommatoria dei due fenomeni. Se riconosce progressione o grande intensità del fastidio descritto le consiglio una visita specialistica ortopedica per chiarire ed inquadrare questa perdita di sensibilità
Cordiali Saluti

Dott. Davide Caldo
SAVIGLIANO (CN)

Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa