Com'è possibile? 2

04 febbraio 2006

Com'è possibile? 2




01 febbraio 2006

Com'è possibile? 2

Salve, ho scritto tempo fa ma non ho ancora avuto risposta. Capisco che siete impegnati e già siete gentili e disponibili a dare il vs aiuto, quindi vi invio nuovamente la mia domanda. Da 2 anni ho rapporti sessuali co il mio ragazzo che amo tanto, ma durante una visita ginecologica, facendo il tampone cervicale è risultato che avevo contratto la chlamidya t. . Il mio compagno aveva fatto lo stasso esame prima di me ed'era negativo, dopo, l'ha rifatto ancora dopo i miei risultati ed'era ancora negativo. . . Com'è possibile ? Premetto che la sua ex moglie (perchè è separato da 2 e mezzo aveva la chlamidya) la prego, vista la sua grande esperienza e professionalità, di farmi capire la situazione. Le porgo i miei ringraziamenti e i miei più cordiali saluti

Risposta del 04 febbraio 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


La Chlamidya è un microrganismo patogeno molto comune e di frequente riscontro nelle patologie infiammatorie delle vie uro- genitali. La sua trasmissione, come per tutti gli altri microrganismi, non è mai automatica e dipende da molti fattori individuali, soprattutto di tipo immunitario. Un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Salute femminile

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa