Demenza o alzheimer?

01 luglio 2008

Demenza o alzheimer?




27 giugno 2008

Demenza o alzheimer?

Mia madre, di 79 anni, presenta da circa 20 giorni perdite di memoria, soprattutto di quella a breve termine e disorientamento spazio-temporale (fissa il calendario per capire che giorno sia, sull’autobus non ha riconosciuto la fermata di casa). Inoltre se ne rende conto e prende continuamente appunti su foglietti che, puntualmente, perde. Risultato della TAC senza mezzo di contrasto: "Segni di atrofia cerebrale con solchi corticali un pò più ampi della norma in sede bifrontale. Sistema ventricolare in sede, di ampiezza aumentata. Non evidenti alterazioni densitometriche del parenchima cerebrale e cerebellare". E' normale per la sua età o potrebbe essere Alzheimer? Mi consigliate qualche altra indagine? Grazie.

Risposta del 01 luglio 2008

Risposta a cura di:
Dott. MASSIMO MUCIACCIA


Gentile utente,

Generalmente si pone una diagnosi di "demenza tipo Alzheimer " dopo aver escluso la demenza vascolare, il Mild Cognitive Impairment o una demenza secondaria ad altre patologie, internistiche o neurologiche.
In genere una diagnosi di demenza è possibile solo dopo aver effettuato alcuni tests che dimostrino una compromissione della memoria ed altre funzioni cognitive ed aver effettuato esami ematochimici completi, eco-color-doppler dei vasi epiaortici, un esame TAC o RM dell'encefalo, ECG, ecc.
In ogni caso è necessaria una attenta valutazione neurologica.
Cordiali saluti.
Dott. Massimo Muciaccia
massimo. Muciaccia@tele2. It

Dott. Massimo Muciaccia
Specialista attività privata
Medicina Territoriale
Specialista in Neurologia
BARI (BA)

Ultime risposte di Mente e cervello




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa