Depressione o astinenza

11 luglio 2022

Depressione o astinenza




06 luglio 2022

Depressione o astinenza

Egregi dottori, scrivo per avere un vostro gentile consulto. A causa di dolore cronico (paziente fibromialgica) ho utilizzato per quasi 2 anni il tapentadolo (dosaggio di 50 mg 2 die per un primo periodo, ridotto a 25*2 negli ultimi mesi). Il dosaggio minimo è stato ridotto ulteriormente per qualche settimana fino al completo abbandono (circa 4 mesi fa) Da tale periodo sono caduta in una sorta di depressione, spossatezza fisica e mentale, insonnia, confusione, panico. Mi sono stati dati, in tempi diversi, paroxetina e Venlaflaxina, non rispondendo a nessuno dei farmaci. Oltre lormetazepam per dormire. Volevo capire, con il beneficio del consulto in remoto, se possa trattarsi di una sindrome di astinenza o una forma depressiva. Qualora possa trattarsi di una sindrome di astinenza, ci sono trattamenti particolari, anche in relazione al tempo decorso dalla sospensione? Ringrazio e saluto cordialmente

Risposta del 11 luglio 2022

Risposta a cura di:
Dott. FABIO TRECATE


Il Tapentadolo ha anche una blanda azione antidepressiva, e, comunque, nella fibromialgia sono raccomandati farmaci ad azione antidpressiva, i motivi le saranno stati certamente spiegati dai medici che le hanno suggerito tale approccio

Dott. Fabio Trecate
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Fisiatria
Specialista in Geriatria
Milano (MI)


Ultime risposte di Mente e cervello

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:


...e inoltre su Dica33:
Ultimi articoli
Ciclo mestruale: sbalzi di umore e ansia i sintomi più comuni
Mente e cervello
01 dicembre 2022
Notizie e aggiornamenti
Ciclo mestruale: sbalzi di umore e ansia i sintomi più comuni
Alzheimer: un ciclamino per sostenere la ricerca
Mente e cervello
30 novembre 2022
Notizie e aggiornamenti
Alzheimer: un ciclamino per sostenere la ricerca
Dormire poco aumenta il rischio di malattie croniche
Mente e cervello
29 novembre 2022
Notizie e aggiornamenti
Dormire poco aumenta il rischio di malattie croniche
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su YoutubeSeguici su Instagram
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa