Fango biliare

08 giugno 2009

Fango biliare




05 giugno 2009

Fango biliare

Da quasi 5 mesi ho dei dolori addominali nella parte destra del fianco. Prevalentemente notturni. Sono stato ricoverato in ospedale, dal 16/04/ al 22/4. Con la diagnosi fango biliare. Terapia Ciproxin 500mg 1 cp x 2/ die fino al 30 aprile Antra 20 1 cp la mattina in modo continuativo x 2 mesi. Referto ecografia, il fegatoe nei limiti della normaper dimensioni(137mm nel diametro longitudinale massimo)e mostra lieve disomogenita dell ecostrutturain assenza di definite immaggini riferibili a lesioni di tipo focale. La colecisti discretamente distesa, mostra pareti lievemente ispessite(3, 5mm) con aspetto a binario e fango biliare endoluminale, reperti compatibili con un quadro di colecistite. Il coledoco e regolare xmorfologia e calibro. La porta e nella norma x calibroIl pancreas eplorabile solo a livellodella porzione cefalica e del corponon presenta lesioni espansive;non si riconoscono raccolte peripancreatiche. Milza nella norma x dimensioni(104x47 rispettivamente neidiametri longitudinali massimo e coronale)in assenza di lesioni focali. I reni sono nella norma x dimensinee spessore parenchimale; bilateralmente non sono immagini riferibili a calcoli ne a dilatazioni delle cavita calico pieliche. Regolare il calibro dell aorta. La vescica distesa mostra pareti regolari senza lesioni aggettanti endoluminali. Non versamento libero in addome
Il 06/05/09 sono riandato in ospedale xche il dolore persiste ancora, e mi hanno prescritto Deursil300 mg. 3 vole al giorno. E in caso di dolore (Orudis 50 mg) Sono stato anche diverse volte al pronto soccorso, in consulenza dai girurghi, ma tutti mi dicono che non e consigliabile fare un intervento, e di prendere il deursil e aspettare. Ringrazio infinitamente.

Risposta del 08 giugno 2009

Risposta a cura di:
Dott. LUCIO CACCAMO


Gent. Le Signore
la storia che lei descrive è lacunosa, in particolare non viene riportato se lei presenta malattie croniche, come erano gli esami di funzionalità epatica, se era presente febbre nei ricoveri, se lei beve alcolici in quantità eccessive (premesso che il massimo suggerito è di un bicchiere di vino ai pasti oppure mezzo se si accompagna a periodica assunzione di superalcolici).
Premesso tutto ciò non sarei d'accordo con i colleghi che le suggeriscono di prendere il deursil. Il qaudro ecografico da lei descritto sembra essere quello tipico di cole Cistite e quindi c'èp indicazione all'intervento di colecistectomia anche se c'è solo fango e non calcoli veri e propri.
Spero di esserle di aiuto.

Dott. Lucio Caccamo
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia toracica
MILANO (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube