Fitte, capogiri, stanchezza

23 giugno 2005

Fitte, capogiri, stanchezza




20 giugno 2005

Fitte, capogiri, stanchezza

Salve, Sono un ragazzo di 25 anni, Sono un programmatore e passo molte ore al computer. Sono spesso al contatto con computer e palmari che funzionano in wireless. Spesso faccio le ore piccole per motivi di lavoro. Un venerdi pomeriggio del dicembre scorso, dopo due settimane di lavoro intenso e stres, mentre ero al PC mi sono venute delle strane sensazioni alla vista, come una stato di "ubriachezza" come se fossi brillo, la stessa sensazione si è manifestata nell equilibrio. Per 5 giorni a seguire ho avuto sempre la stessa sensazione. Dopo di che il sintomo è sparito. Passate due settimane pero' ho accusato degli strani fastidi alle tempie ed un po su tutta la testa: delle fitte(dei piccoli fastidi indolori). Mi capitano in tutti i punti della testa senza nessuna logica, durano istanti ma mi fanno preccupare. Al mattino accuso dei capogiri, come se fossi ancora brillo dalla sera prima. Mi sono rivolto al medico che inizialmente ha ipotizzato la cervicale, stres o sinusite. Il mio medico mi diceva di stare tranquillo ma dato che i fastidi continuavano(spece i capogiri), mi sono rivolto prima ad un neuologo che ha dato la colpa al computer e lo stres, poi l'otorino che non ha diagnosticato nulla con la sempice visita otorina, per ultimo l'oculista che mi ha dato 11/10 di vista ma con una piccola deficenza a l'occhio sx quando mi avvicinava la "penna" al naso. Dopo di che ho fatto gli rx ai seni paranasali e alla cervicale. In passato ho sofferto di sinusite ma alla cervicale non hanno notato nulla. Nel settembre 2004 ho avuto un trauma sportivo con rottura del setto nasale. All'ospedale s. Orsola di Bo, me lo hanno sistemato a caldo. Da Dicembre scorso ad oggi accuso ancora dei disturbi vari, dalla stanchezza, alle fitte alla testa e a volte sento la testa pesante, specie quando faccio dei movimenti con il collo. La pressione sembrerebbe ok. Le analisi del sangue anche. Ma non mi sento mai al 100% come prima. Fumo dalle 6 alle 10 sigarette al giorno. Accuso irrigidita' dei muscoli delle spalle e credo che a volte assumo posture scorrette. Sto aspettando di fare la tac alla testa. Dal medico non ci vado da a aprile perche inizia a pensare che io sia ipocondriaco. Voi cosa ne pensate? Grazie anticipatamente. Pietro

Risposta del 23 giugno 2005

Risposta a cura di:
Dott. EDOARDO GENTILE


Penso che buona parte dei suoi disturbi derivi da un accumulo di stress dovuto al fatto che dorme poco. Il sonno è una parte importantissima della vita di un uomo e solo una buona qualità e quantità di questo permettono il normale svolgimento delle attività quotidiane, quindi le consiglio di migliorare la sua igiene del sonno e credo che la sua sintomatologia migliorerà da sè.

Dott. Edoardo Gentile
Casa di cura convenzionata
Specialista in Neurologia
TORINO (TO)



Ultime risposte di Mente e cervello

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Alzheimer, la forma più frequente di demenza
Mente e cervello
15 ottobre 2021
Notizie e aggiornamenti
Alzheimer, la forma più frequente di demenza
Padovani, Airalzh: Telehealth rivoluzione per Alzheimer
Mente e cervello
05 ottobre 2021
Notizie e aggiornamenti
Padovani, Airalzh: Telehealth rivoluzione per Alzheimer
Omega 3 e vitamina B: gli integratori per il cervello
Mente e cervello
24 settembre 2021
Notizie e aggiornamenti
Omega 3 e vitamina B: gli integratori per il cervello