Formicolio alle mani

27 novembre 2010

Formicolio alle mani




23 novembre 2010

Formicolio alle mani

da piu di un mese soffro di formicolio a tutte e due le mani con perdita
di sensibilita e tutto questo e continuo per l'arco dell'intera giornata.
i lmio medico mi prescrisse una piccola cura di antinfiammatori
non risolvendo mi sono rivolto ad un neurologo che dopo avermi visitato mi prescrisse deltacortene 25 mg uno al giorno per 5 giorni
poi altri 5 a meta dose, una compressa di lyrica 75 mg per 20 giorni. Non avendo risolto ho effettuato una R. M. RACHIDE CERVICALE e questo e il risultato.
la curvatura cervicale e rettificata, i metameri vertebrali sono allineati e mostrano un segnale fisiologico. e presente inolte una riduzione del contenuto idrico di alcuni dischi intersomatici che presentano un basso segnale in t2. concomitante marcata salienza erniaria a sede mediana e paramediana destra, a livello c4 c5 e c5 c6 che comprime marcatamente la banda sub aracnoidea anteriore e le tasche radicolari omolaterali con impronta sulmidollo. Questo ha volume severamente ridotto con iniziali modificazioni del fisiologico segnale da sofferenza tissutale. non si osservano immagini patologiche di tipo estrusivo-erniario a carico dei restanti dischi. come risolvere?

Risposta del 27 novembre 2010

Risposta a cura di:
Dott. GIUSEPPE INTERNULLO


ma lei ha formicolio, addormentamento più del pollice ed indice o del mignolo?
In ogni caso le suggerisco una elettromiografia per escludere STC o sindrome compressiva del nervo ulnare, considerando anche la RMN che lei ha dettagliatamente scritto.

Dott. Giuseppe Internullo
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Ortopedia e traumatologia
Caltagirone (CT)

Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa