Linfonodo

08 giugno 2009

Linfonodo




02 giugno 2009

Linfonodo

ilmio medico curante vuole farmi lui un piccolo intervento con anestesia locale per togliere il linfonodo all ascella sinistra posso fidarmi

Risposta del 08 giugno 2009

Risposta a cura di:
Dott. LUCIO CACCAMO


Gent. Le Signora
premesso che è sufficiente la laurea in medicina e chirurgia per eseguire quasi tutti i tipi di interventi chirurgici, è bene che ogni intervento sia eseguito:
in condizioni di sterilità in rapporto con l'area ammalata e la natura della malattia (l'implantologia non richiede sterilità; la cura degli ascessi della pelle neanche)
in condizioni di adeguata assistenza e supporto generale (sono popssibili reazioni di tipo shock dopo somministrazioni di farmaci oppure solo per paura)
in mani esperte: quindi chi si propone di operare deve, in cuor suo, ritenere di essere capace di farlo.

Infine, qualora l'intervento comporti la rimozione di una parte ammalata, è bene che questa sia fatta analizzare secondo quello che è il sospetto clinico (indagini istologiche ovvero anche colturali).

Ponga questin interrogativi al suo medico, il quale sarà certamente esaustivo e comprensivo in modo che la sua fiducia ne uscirà rinforzata!

Dott. Lucio Caccamo
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia toracica
MILANO (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube