Paralisi arto inferiore dx

07 settembre 2014

Paralisi arto inferiore dx




02 settembre 2014

Paralisi arto inferiore dx

Salve, mia moglie (37 anni) nel 10/2012 soffriva di dolori alla schiena ed alla gamba destra (soprattutto al ginocchio) e dopo una RMN si notano 1 ernia discale L3-L4 e 2 protrusioni L4-L5 e L5-S1. Avendo eseguito tutte le terapie farmacologiche antinfiammatorie e antidolorifiche, poichè il problema non fu risolto ci rivolgemmo ad un altro neurochirurgo che decise di operarla nel Dicembre 2012. Dopo l'intervento mia moglie, che prima dal dolore non riusciva a camminare, portando per i primi tempi un busto e facendo fisioterapia (anche se sbagliarono pacchetto) riusci a camminare nuovamente avvertendo sempre un leggero, ma continuo, dolore alla schiena ed al ginocchio e tallone della gamba dx. Domenica 08/06/2014 alle ore 21: 45 circa avvertendo mal di schiena si sdraia sul letto per pochi minuti e nel rialzarsi avverte un dolore ancora più forte e le si paralizza la gamba dx, non avvertendo più ne dolore, ne sensibilità alla temperatura. Ci siamo rivolti ad un ortopedico credendo che fosse un problema dovuto ad ernia discale, visto i precedenti, ma il medico ci informa che dalla risonanza magnetica eseguita in data 10. 06. 2014 non si evince nulla che possa comportare la paralisi dell'arto, che lui ha definito flaccida. Infine lo stesso medico ci consiglia di rivolgerci al NEUROMED di Pozzilli (IS) in cui uno dei primari in neurochirurgia visita mia moglie dicendomi le stesse cose dell'ortopedico e che solo con quella RMN non era in grado di fare una diagnosi e che a breve la farà ricoverare per ulteriori accertamenti anche a livello celebrale. Ora io mi chiedo, tale patologia, può essere la causa di un'ischemia o ictus, visto che mia moglie ebbe una lieve ischemia circa 10 anni fa, o quali sono le possibili cause che potrebbero portare a tale infermità?
Volevo aggiungere che nei giorni a seguire ogni tanto sentiva e muoveva leggermente la gamba per poi non sentirla più ;. Inoltre per mancanza caratteri non sono riuscito a riportare il referto della RMN Cervicale Dorsale

Risposta del 07 settembre 2014

Risposta a cura di:
Dott. PASQUALE PRISCO


Gentile signore,
sono assolutamente d'accordo sul consiglio di ricovero al Neuromed di Isernia.
Solo in questo modo sua moglie potrà conoscere la causa e la natura della sua
patologia e avere l'indicazione per la terapia più opportuna.
Auguri


Dott. Pasquale Prisco
Medico Ospedaliero
Specialista convenzionato
Specialista in Ortopedia e traumatologia
Torre Annunziata (NA)

Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube