Paura leucemia

08 maggio 2021

Paura leucemia


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


03 maggio 2021

Paura leucemia

Salve, sono una ragazza di 21 anni, da un periodo accusi dei dolori come "sordi" nel corpo, e a volte anche delle fitte ma lievi. . In particolare mi fanno male le gambe dalle piante dei piedi. . O le mani. . (ho una scoliosi comunque) Comunque, per paura ho fatto le analisi del sangue. . . in quanto ho pensato alla leucemia per i dolori. Questo è ciò che è uscito Eritrociti: 5370000 (4000000-5200000) Emoglobina: 11. 3 (12-16) Ematocrito: 39 (36-47) MCV: 73 (76-96) MCH: 21 (27-33) MCHC: 29 (31-36) RDW: 14. 9 (11. 6-16. 8) Piastrine: 321000 (150000-400000) MPV: 8. 3 (7. 4-10. 4) PCT: 0. 26 (0. 19-0. 36) PDW: 18. 0 (15. 5-19) Leucociti: 5620 (4000-10000) Neutrofili: 50 (50-70) Linfociti: 47 (25-45) Monociti: 2 (2-8) Eosinofili: 1 (0-6) Basofili: 0 (0-2) Ferro: 93 (37-145) Specifico che sono portatrice sana di anemia mediterranea. Inoltre ho analizzato: TAS: 409 (0-200) VES: 1^h 15 2^h 35 Indice di katz 16 PCR <1. 00 Mi era stato riferito dallo specialista che il TAS alto non indicasse nulla di significativo ma soltanto una memoria del mio corpo in quanto anni fa avevo avuto questa infezione. Il mio dubbio erano questi globoli rossi, mi sembravano leggermente alti. . . e i banchi leggermente bassi, in particolar modo però i LINFOCITI a 47 su (25-45) mi sembravano alti. . . Potete darmi qualche riscontro? Pensiate ci sia qualcosa che non va? Specifico inoltre che ho un dente del giudizio da togliere in quanto non ha spazio per uscire e molte volte mi si infiamma. Grazie. . . Attendo una vostra cordiale risposta in quanto sono molto preoccupata. Queste analisi risalgono a dicembre. Adesso ho un linfonodo dell'ascella che mi fa male e lo sento. . quelli dell'inguine si percepiscono al tatto, mentre nel collo mi fa un leggero male. Sono molto preoccupata. . . Oltre a questo ho notato di avere dei piccoli puntini rossi nel lobo di un orecchio. . e stasera anche mal di testa. Sono molto agitata, in 5 mesi può essere successo qualcosa? Le analisi risalgono a dicembre.

Risposta del 08 maggio 2021

Risposta a cura di:
Dott. ROCCO CACCIACARNE


E' giusto prendersi pienamente cura del proprio corpo; tuttavia, quando ci si comincia a preoccupare, come nel Suo caso, per ogni nonnulla allora si sviluppa una nuova patologia che si chiama "Sindrome ipocondriaca". Le faccio un esempio: se Lei si tocca continuamente le sedi linfoghiandolari è intuitivo che é proprio Lei ad infiammarle.
Le consiglio di ri-parlarne bene con il Suo Medico di MG e di affidarsi a lui senza remore.
Le farebbe bene seguire un Corso pratico, meglio se collettivo, di rilassamento e di rasserenamento mentale, in modo da sciogliere l'ansia senza dover ricorrere al supporto farmacologico (che, presumo, Le sarà stato già proposto).

Dott. Rocco Cacciacarne
Specialista attività privata
Medicina interna
Psicologia clinica
Specialista in Medicina di comunità
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Medicina interna
Verona (VR)

Ultime risposte di Tumori

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli