Scia trasparente intorno agli oggetti con la coda dell'occhio

01 dicembre 2006

Scia trasparente intorno agli oggetti con la coda dell'occhio




26 novembre 2006

Scia trasparente intorno agli oggetti con la coda dell'occhio

Salve, ho due problemi: ho notato di avere la pupilla destra sempre leggeremente più dilatata della sinistra, e vedo con la coda dell'occhio un alone trasparente intorno agli oggetti. Mi spiego meglio.
Il fatto è che quando ad esempio passo vicino allo stipite di una porta o passo sopra ad uno sgabello basso o ad un letto, vedo con la coda dell'occhio il bordo dell'oggetto in questione spostato di parecchi centimetri rispetto alla posizione reale, però con una consistenza trasparente. Questo bordo si allarga e si restringe in base alla mia posizione, se mi allontano si allarga fino a sfumare quando supero l'oggetto e se mi avvicino si restringe fino ad andare in senso contrario. Però l'alone lo vedo solo se mi muovo rispetto all'oggetto, se mi fermo sparisce, in pratica vedo come una scia lasciata dall'oggetto. E la vedo da entrambi gli occhi separatamente.
Mi sono recata da un oculista. La vista non è calata, mi mancano sempre 1. 25 a destra e 0. 75 a sinistra e sono miope. Delle pupille ha detto che è normale averne una leggermente più grossa dell'altra (è vero?). Invece per quanto riguarda i "bordi trasparenti" mi ha dilatato le pupille ed esaminato la retina ma non ha riscontrato alcun problema. Quindi non mi ha dato alcuna spiegazione del fenomeno ma ha detto che passerà.
Io però ho bisogno di un altro parere, perchè ho paura che se non si tratta di un problema agli occhi, possa trattarsi di un problema ancora più grave (ad esempio al cervello, che elabora male le informazioni). Questa scia o alone la vedo di tanto in tanto da quasi un anno ma da qualche settimana la vedo sempre, ogni volta in cui ad esempio passo accanto allo stipite di una porta. Mi preoccupo anche perchè da tre mesi ho un acufene all'orecchio sinistro e nelle ultime settimane ho mal di testa tutti i giorni. Io spero possa trattarsi di stress dato che da 3 mesi a questa parte sono davvero preoccupata per la mia salute a causa del fischio, ma gli aloni li notavo già prima.
Sono preoccupata anche perchè nè l'otorino nè l'oculista da cui mi sono recata mi hanno saputo dare un reale motivo per tranquillizzarmi e io continuo ad aver paura di avere un grave problema al cervello o altro.

Vi ringrazio.
Cordiali saluti.

Risposta del 01 dicembre 2006

Risposta a cura di:
Dott. PIERPAOLO MAIMONE


E' una descrizione non facilmente comprensibile, comunque mi pare di capire che non succede tenendo gli occhi fermi ma soltanto in movimento.
In ogni caso non è semplice darle una risposta solo da questo. Per approfondire la problematica dovrebbe eseguire un test per la sensibilità al contrasto, uno per la sensibilità cromatica ed eventualmente gli esami elettrofunzionali ERG (per la funzione retinica) e PEV (potenziali evocati visivi per lo studio delle vie ottiche)
Mi dispiace di non poter essere più esaustivo ma in tale sede non è semplice.
Cordiale saluti

Dott. Pierpaolo Maimone
Specialista attività privata
Specialista in Oftalmologia
PADOVA (PD)

Ultime risposte di Occhio e vista


Vedi anche:


Ultimi articoli
Maculopatia: fattori di rischio e cura
24 febbraio 2020
Notizie e aggiornamenti
Maculopatia: fattori di rischio e cura
Corpi mobili vitreali o “mosche volanti”
15 febbraio 2020
Notizie e aggiornamenti
Corpi mobili vitreali o “mosche volanti”
Orzaiolo e calazio, sintomi, cause e rimedi
14 gennaio 2020
Notizie e aggiornamenti
Orzaiolo e calazio, sintomi, cause e rimedi
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube