Tendinite polso

21 settembre 2020

Tendinite polso




17 settembre 2020

Tendinite polso

Mi è stata diagnosticata una tendinite di De Quervain. Ho consultato due specialisti e tra di loro c'è un parere contrastante in merito all'utilizzo o meno di un tutore polso dito. Gradirei il vostro. Grazie

Risposta del 21 settembre 2020

Risposta a cura di:
Dott. PIETRO ANTONIO ANTONUZZO


Buonasera, la m di De Quarvain può essere trattata in diversi modi.
Laser H-Power. Onde d'urto focali.
Infiltrazioni.
Il tutto dipende dalla età del paziente.
Dall'intensita del sintomo e dalla limitazione funzionale: dito a scatto? Limitazioni alla chiusura delle dita?
Cordialmente

Dott. Pietro Antonio Antonuzzo
Casa di cura convenzionata
Specialista in Medicina fisica e riabilitazione
Milano (MI)
Risposta del 21 settembre 2020

Risposta a cura di:
Dott. ENRICO PELILLI


Si tratta di una tendinite dell'abduttore del pollice.
Un tutore, immobilizzando il pollice, esclude automaticamente la funzione del tendine in questione, risolvendo il dolore e mettendo a riposo il pollice. Sicuramente un periodo sufficientemente lungo d'immobilizzazione potrà portare a una remissione della sintomatologia. Trattandosi comunque di un problema infiammatorio, anche l'assunzione di antinfiammatori e FKT (nelle tendiniti avrebbero particolare efficacia un tipo di onde d'urto).
Nulla vieta, poi, di associare il trattamento d'immobilizzazione, con il tutore alle altre cure. Il risultato dovrebbe essere più rapido!

Dott. Enrico Pelilli
Casa di cura convenzionata
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Specialista in Ortopedia e traumatologia
TORINO (TO)

Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa