Violentissima cefalea durante l'orgasmo

26 marzo 2020

Violentissima cefalea durante l'orgasmo




20 marzo 2020

Violentissima cefalea durante l'orgasmo

Ho una violenta emicrania da 3 gg (dopo l'orgasmo) proprio in questo periodo in cui a causa dell'emergenza covid si è impossibilitati ad effettuare visite, esami ecc.

Sono un uomo di 38 anni, mi rendo conto che senza visita medica è difficile delineare un quadro esaustivo, però la violenta emicrania che si è manifestata 3 gg fa con dolori lancinanti e fitte (ovviamente il dolore adesso è sceso, ed è alternato) probabilmente fa riferimento ad ipertensione, cefalea coitale, la mia domanda è questa,

Devo preoccuparmi con estrema immediatezza?e quindi recarmi al pronto soccorso (ho il terrore che si tratta di aneurisma e che quindi dall'oggi al domani la situazione potrebbe degenerare con conseguenze fatali), oppure attendo che passi il periodo di emergenza covid? Inoltre a prescindere da visita medica, quale sarà l'esame da fare per accertare traumi ai vasi cerebrali? la risonanza magnetica nucleare?



Risposta del 26 marzo 2020

Risposta a cura di:
Prof. MAURO GRANATA


Purtroppo una una cefalea con le caratteristiche descritte e di recente insorgenza, in caso di persistenza deve necessariamente essere indagata con una valutazione specifica da parte di un neurologo e l’esecuzione degli esami che lui riterrà necessari. Saluti cordiali.

Prof. Mauro Granata
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Medicina interna
Specialista in Reumatologia
ROMA (RM)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube