Cibi che aiutano l'abbronzatura: carote, ma non solo

25 agosto 2018
News

Cibi che aiutano l'abbronzatura: carote, ma non solo


Esistono cibi che agevolano l'abbronzatura? La risposta degli esperti è sì: sono quelli con il maggior contenuto di Vitamina A e betacarotene, tra cui anche le carote. Che non sono però i soli amici del sole e per dare il meglio di sé hanno bisogno di una... scottata.

Prediligi cibi color giallo-arancio


Sgranocchi carote e ti ritrovi abbronzata? In realtà, il meccanismo è assai più complesso, ma qualcosa di vero c'è. Le carote - ma anche radicchio, albicocche, pesche gialle, peperoni, melone e soprattutto i pomodori - hanno un alto contenuto di betacarotene, precursore della Vitamina A, che stimola la produzione di melanina. Le più ricche sono proprio le carote, che ne contengono ben 1200 microgrammi per 100 grammi di polpa. Ma in assoluto tutti i vegetali di colore giallo-arancio sono una garanzia in tal senso.

Meglio se saltate in padella


«Ciò che non tutti sanno, però, è che i carotenoidi - ovvero le sostanze contenute nelle carote - sono più biodisponibili una volta che gli alimenti vengono sottoposti a cottura» spiega Chiara Manzi, nutrizionista, docente universitaria e ricercatrice nonché massima esperta in Italia di Culinary Nutrition. E prosegue: «Non consumatele bollite, un sistema di cottura che impoverisce le verdure facendone disperdere i nutrienti nell'acqua, bensì saltate in padella in compagnia di un cucchiaino di olio extravergine d'oliva che invece agevola l'assimilazione del betacarotene».

I pomodori rossi non sono da meno…

Facciamo dunque tesoro di questo consiglio se ci preme potenziare la tintarella anche a tavola, ricordando che esiste un altro prezioso carotenoide: il licopene, sostanza contenuta soprattutto nei pomodori, che esercita un'azione specifica sulla pelle. «Meglio scegliere quelli rossi» precisa Manzi «in quanto sono più ricchi di licopene: dunque, preferire i ciliegini ai cuore di bue, per intenderci». Senza dimenticare, poi, che la maggior parte di frutta e verdura estiva oltre a idratare è ricca di betacarotene, che non solo favorisce l'abbronzatura, ma è anche un potente antiossidante che difende l'organismo dall'invecchiamento, contrastando i radicali liberi e proteggendo pure la salute gli occhi: il betacarotene infatti è fonte di nutrimento per la retina.


A cura di:
Gloria Brolatti - Emoticibo




Notizie e aggiornamenti:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube