Più macho con esfoliazione e antirughe

13 aprile 2019

News

Più macho con esfoliazione e antirughe



Siete anche voi un uomo che ha smesso di pensare che i cosmetici sono solo 'roba da donne' e che al genere maschile non bisogna chiedere mai di sfoggiare una pelle luminosa e morbidissima?
Allora sappiate che siete in ottima compagnia perché sempre più uomini hanno capito che per mantenere la loro pelle giovane e sana, accanto ai prodotti da barba è necessario avere trattamenti esfolianti e creme antirughe.
Secondo Alessandra Vasselli, cosmetologa, membro di  Aideco - Associazione Italiana Dermatologia e Cosmetologia - e docente del Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Cosmetologiche all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, comunque, gli uomini hanno ancora bisogno di una 'rieducazione' che li convinca che una 'beauty routine' serva anche alla loro pelle e che ci si può sentire più 'machi' anche con l'antirughe in tasca.

Cosa scegliere per una pulizia profonda della pelle


Va detto che la cute maschile è diversa da quella femminile perché è più spessa, presenta maggiore densità di fibre di collagene ed è tendenzialmente più seborroica. Tuttavia è altrettanto facile che si disidrati anche a causa dell'azione irritante a aggressiva della rasatura o della presenza di acne e follicoliti. Per questo l'invecchiamento dell'epidermide nella donna è più graduale mentre nell'uomo può comparire in modo rapido e inaspettato.
Per mantenere giovane e sana un'epidermide grassa e irritata dalla rasatura come quella maschile, quindi, è importante effettuare una pulizia efficace utilizzando scrub, maschere esfolianti o peeling in funzione delle proprie specificità e delle proprie esigenze.
Se avete poco tempo e una pelle sensibile per voi è ideale uno scrub leggero e veloce che elimina le impurità superficiali. L'azione esfoliante è dovuta alla composizione (in gel o in crema) ricca di microsfere e microgranuli di origine naturale. Applicato sul viso evitando il contorno occhi va massaggiato delicatamente nelle zone più ispessite e problematiche.
La maschera esfoliante, nelle sue diverse declinazioni, in genere, è adatta a ogni tipologia di cute e per qualsiasi esigenza (idratante, energizzante, astringente, ecc.). E' un concentrato di principi attivi e va lasciata per alcuni minuti sul volto per poi essere detersa. Se in forma di pellicola o di tessuto/non tessuto basta asportarla con delicatezza. Se applicata di sera, la maschera ha un effetto rinforzato poiché la pelle è più predisposta all'assorbimento dei principi attivi.
Nel caso in cui la pelle maschile sia molto impura o molto grassa e si desideri una pulizia profonda, l'ideale è l'impiego di un peeling che può essere chimico o meccanico o utilizzare entrambe le formule. Esistono prodotti di uso domestico che, generalmente, impiegano acidi della frutta a concentrazioni limitate, mentre se volete un trattamento più strong è meglio che vi rivolgiate a uno studio dermatologico o di un medico estetico, ricordando che questi trattamenti vanno effettuati non più di 1 volta al mese perché possono irritare la pelle.

Cosmetici funzionali e di origine naturale


A parere della cosmetologa, gli uomini sono molto attenti ai prodotti di igiene e cosmesi che usano e per questo sono interessati a trattamenti funzionali e di origine naturale. Per soddisfare queste esigenze le case cosmetiche, quindi, utilizzano materie prime specifiche come bisabololo, acido ialuronico, mentolo, ceramidi, burro di karitè, caffeina, allantoina, escina, vitamine e sali minerali. Le formulazioni e le texture per la skincare maschile devono svolgere azioni precise e cioè idratare, rinfrescare, energizzare, proteggere, lenire, nutrire, ristrutturare, combattendo i segni del tempo, oltre che garantire capacità antiossidanti e astringenti.

Luisella Acquati



Vedi anche:


Potrebbe interessarti
Pelle&smog: difendiamo la salute della cute
06 aprile 2019
Notizie e aggiornamenti
Pelle&smog: difendiamo la salute della cute
Pelle luminosa in cinque mosse
30 marzo 2019
Notizie e aggiornamenti
Pelle luminosa in cinque mosse
L'esperto risponde