Nasce Giada, una app per il paziente con depressione: il video tutorial

07 febbraio 2020

News, Video

Nasce Giada, una app per il paziente con depressione: il video tutorial


Per aiutare i pazienti con depressione, ci sono anche soluzioni tecnologiche, e per questo nasce la App Giada, Realizzata da Edra con il supporto non condizionato di Lundbeck Italia, è stata studiata con un gruppo di esperti clinici, con lo scopo di supportarela persona che soffre nelle sfide che la malattia pone quotidianamente, accompagnandola nel percorso di cura grazie a informazioni mirate, ausilio nel monitoraggio e strumenti di motivazione. Importante, quindi, il monitoraggio della terapia, ma anche tenere un diario dell'umore o registrare il raggiungimento di obiettivi quotidiani, anche piccoli.





Per farlo, oggi viene in aiuto anche la tecnologia, con l'App Giada: realizzata da Edra con il supporto non condizionato di Lundbeck Italia, studiata con un board di esperti clinici, è una sorta di diario elettronico che accompagna a stimola paziente, ma anche il caregiver, cioè chi sta accanto al paziente stesso. Oltre a consentire il monitoraggio della cura prescritta, permette di registrate il raggiungimento di piccoli miglioramenti quotidiani e rende disponibili informazioni utili secondo un approccio scientifico e disegnato da psichiatri esperti.

Grazie a Giada il paziente può descrivere, attraverso il Mood Diary, il suo umore, sia attraverso una valutazione personale, sia attraverso un questionario di auto-valutazione (PHQ-9), somministrato periodicamente, che viene condiviso con il medico durante la visita di follow up. Questo modulo è prezioso sia per il paziente, che può annotare il suo umore, sia per il medico che può così monitorarne le evoluzioni nel tempo.



Notizie e aggiornamenti:

Vedi anche:


Ultimi articoli
Domande e risposte sui disturbi dell'umore
17 febbraio 2020
Notizie e aggiornamenti
Domande e risposte sui disturbi dell'umore
Disturbi dell'umore
13 febbraio 2020
Patologie mediche
Disturbi dell'umore
Vittime del web: stressati da facebook
13 febbraio 2020
Notizie e aggiornamenti
Vittime del web: stressati da facebook
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube