Mal di schiena? Colpa di mouse e tacchi

27 maggio 2010

News

Mal di schiena? Colpa di mouse e tacchi


Un italiano su soffre di disturbi alla schiena e otto volte su 10 la causa è negli stili di vita: posture, attività e abitudini e poca attività fisica. "Sempre più spesso a creare problemi muscolo-scheletrici sono movimenti che facciamo ogni giorno senza dare loro importanza, come l'uso prolungato del mouse o lo scorrere le pagine del palmare", avverte Riccardo Minola, responsabile dell'Unità operativa di ortopedia-sezione II all'Istituto clinico Sant'Ambrogio di Milano, durante un incontro promosso dall'Associazione nazionale industria farmaceutica dell'automedicazione (Anifa). Tra le categorie a rischio ci sono gli impiegati poco attenti alla posizione di lavoro, le donne che indossano tacchi molto alti o molto bassi, gli autisti, gli utilizzatori intensivi di smartphone con mouse a sfera o di portatili particolarmente piccoli. L'esperto suggerisce il riscorso all'automedicazione: "Per traumi muscolari e articolari, a partire dal momento in cui si provoca un'infiammazione - dice lo specialista - è utile l'applicazione locale di prodotti (pomate, creme, unguenti) a base di antinfiammatori non steroidei o FANS, che sono anche in grado di calmare il dolore. Ma, attenzione all'esposizione ai raggi solari, poiché spesso questi prodotti sono fotosensibili - sottolinea.


Notizie e aggiornamenti:

Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube