Long covid e alimentazione. #nutrirelasalute con Rachele Aspesi, farmacista

01 ottobre 2022
Interviste, #nutrirelasalute, Video

Long covid e alimentazione. #nutrirelasalute con Rachele Aspesi, farmacista



Fatica persistente, stanchezza eccessiva, debolezza muscolare, dolori diffusi, inappetenza e peggioramento dello stato di salute percepito, questi sono i sintomi riscontrati da molti pazienti colpiti da Long Covid. La corretta alimentazione può essere d'aiuto? Ne parliamo con la dr.ssa Rachele Aspesi, farmacista specializzata in educazione alimentare.



Long covid e stile di vita


Gli effetti del Covid non sono strettamente legati al periodo della positività, ma hanno conseguenze anche nei mesi successivi, quando rimangono gli strascichi dell'infezione. Garantire un ottimale stato di nutrizione resta un'utile strategia nel supportare e preservare un'efficace risposta immunitaria in grado di proteggere l'organismo dalle infezioni. Il nostro stile di vita è l'arma migliore che possediamo per prevenire e per guarire: l'alimentazione genuina e bilanciata, l'attività fisica regolare all'aria aperta, il buon sonno, i pensieri positivi, sono tutti fattori che contribuiscono a ristabilire o rafforzare la salute.


Long covid e alimentazione


L'obiettivo è rafforzare il sistema immunitario nutrendoci nel modo corretto e utilizzando validi integratori di supporto. Ad esempio, ricordiamoci di variare spesso la frutta di stagione che consumiamo di prima mattina e come spuntino scegliendo tra: le molte varietà di mele ricche di potassio, carotenoidi e quercetina, potente antiossidante e detossificante, gli agrumi e i kiwi ricchi di vitamina C, fibre e flavonoidi antiossidanti e fluidificanti, ma anche la frutta secca mix di energia e salute con omega 3 e 6, ferro, antiossidanti, vitamina A e magnesio. È molto importante anche variare la tipologia di tipici ortaggi autunnali, come quelli della famiglia delle Crucifere, ricchi di principi attivi potenti antibatterici naturali. La terra, infatti, ci dona per ogni stagione ciò che più ci serve: in autunno e inverno sono disponibili gli alimenti che ci proteggono da sindromi infiammatorie causate da virus, mentre in primavera ed estate maturano i cibi che ci difendono dalla disidratazione e dai raggi solari.

Dolce senza sensi di colpa: banana bread


Ingredienti

  • 100 g di farina di legumi
  • 100 g di farina di mandorle
  • 50 g di cocco rapè
  • 1 banana frullata con 200 ml di latte di avena
  • 2 albumi montati a neve
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 150 g di yogurt di soia bianco
  • 4 g di lievito per dolci
  • Gocce di cioccolato fondente


Preparazione

Amalgamare il frullato di banana con gli albumi montati a neve, l'olio, lo yogurt, fino a ottenere una crema omogenea

Aggiungere le farine, il lievito meglio se setacciato, il cocco

Mescolare fino a ottenere un composto omogeneo senza grumi e distribuire in uno stampo per plumcake

Aggiungere 2 cucchiai di gocce di cioccolato fondente in superficie

Infornare a 180°C per 40 minuti


Vuoi saperne di più? Scrivi alla mail di Dica33 info@dica33.it
La dr.ssa Rachele Aspesi risponderà alle domande.

Rachele Aspesi
con la collaborazione di Lara Bellardita

NON CHIAMATELA DIETA
Salute ed energia con l'alimentazione funzionale
Edizioni LSWR


Tags:


In evidenza:

Speciale Coronavirus:

...e inoltre su Dica33:
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su YoutubeSeguici su Instagram
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa