Candida

03 luglio 2014

Candida




03 luglio 2014

Candida

Buongiorno, sono una ragazza di 27 anni. A 16 anni ho avuto il primo episodio di candida, niente di esagerato, prurito e perdite, tutto risolto con ovuli Pevaryl.
Nel corso degli anni la candida si è ripresentata varie volte (in genere dopo trattamenti di antibiotici) ma ho sempre risolto la cosa.
Appena ho iniziato ad avere rapporti con la mia ragazza ho avuto dei fastidi ma niente di troppo fastidioso (avevo pure smesso la pillola ed ero tutta scombussolata ).

La mia ragazza invece non ha mai avuto candide ma dal suo pap test è risultata presente (forse gliel'ho passata io? eppure lei non ha fastidi e io nemmeno) e il ginecologo le ha prescritto qualcosa come dodici farmaci diversi!

Mi chiedo perché il medico le abbia prescritto tutti questi farmaci quando non si è manifestata nessuna candidosi. . so che il fungo vivacchia nell'intestino ma i farmaci non vanno presi quando si presentano i fastidi? O forse questo medico la vuole debellare?
Inoltre, ha dei consigli da darmi? Consiglia di pendere sempre fermenti a entrambe, ad esempio?

Grazie infinite

Risposta del 03 luglio 2014

Risposta a cura di:
Dott. SANDRO CAMMELLI


acidificare la vagina è essenziale e fai riferimento alle innumerevoli risposte che ho dato al proposito

Dott. sandro cammelli
Specialista attività privata
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Piantedo (SO)

Ultime risposte di Salute femminile




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube