Carbolitio

10 giugno 2005

Carbolitio




03 giugno 2005

Carbolitio

Ho trovato per caso nella valigia del mio fidanzato (34 anni)blister di carblolithium e altri sedativi. Pressato da me ha ammesso di avere avuto una forte depressione 4 anni fa e da allora di seguire questa cura. Io però vorrei saperne di più, sapere per esempio se è normale il continuo tremolio della mano sinistra e se il suo stato apparentemente un pò addormentato è dovuto a questa cura. Volevo soprattutto sapere se la cura ha una fine, e se poi lui guarirà, o dovrà combattere tutta la vita con questa malattia. Un 'ultima domanda: lui è quello che conosco, o questi farmaci alterano la sua personalità? sono preoccupata. . . grazie Valentina

Risposta del 10 giugno 2005

Risposta a cura di:
Dott.ssa MARIA ADELAIDE BALDO


lei solleva un delicato argomento: è lecito, e fino a che punto, indagare sul proprio partner?
Quando si vive una relazione di coppia ci si aspetta la massima sincerità e lei probabilmente si è sentita messa ai margini della vita del suo fidanzato.
Poi c'è il problema del controllo: spesso dietro le profferte di amore si nasconde il desiderio inconscio di controllare l'altro e di orientarne la vita.
Il problema è serio perchè riguarda quel punto di equilibrio tra intimità e tutela della privicy individuale, tra sincerità e salvaguardia dell'autonomia.
Forse la cosa migliore è proprio quella che ha fatto lei: parlarne apertamente, interrogarsi su quanto si vuole effettivamente investire nel rapporto, quanto si è disposti a dare, quanto condiviso è il progetto comune.
Non posso rispondere alle sue domande perchè potrei solo dirle cose generiche che non l'aiuterebbero affatto.
Parlatene fra di voi ed eventualmnete fatevi aiutare da un terapeuta di coppia.

Dott. Ssa M. Adelaide Baldo
Specialista attività privata
Specialista in Psicologia
BRESCIA (BS)



Ultime risposte di Mente e cervello

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Alzheimer, la forma più frequente di demenza
Mente e cervello
15 ottobre 2021
Notizie e aggiornamenti
Alzheimer, la forma più frequente di demenza
Padovani, Airalzh: Telehealth rivoluzione per Alzheimer
Mente e cervello
05 ottobre 2021
Notizie e aggiornamenti
Padovani, Airalzh: Telehealth rivoluzione per Alzheimer
Omega 3 e vitamina B: gli integratori per il cervello
Mente e cervello
24 settembre 2021
Notizie e aggiornamenti
Omega 3 e vitamina B: gli integratori per il cervello