Disturbi psicosomatici?

25 maggio 2017

Disturbi psicosomatici?


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


24 maggio 2017

Disturbi psicosomatici?

Mi capita spesso di accusare disturbi fisici (influenze, contratture, sciatalgie. . ) sulla soglia di impegni importanti, spesso impedendomi di realizzarli. Può esserci una correlazione? Grazie

Risposta del 25 maggio 2017

Risposta a cura di:
Dott. MARCO PAOLEMILI


Già il fatto che si sia reso conto che tali disturbi sono in relazione temporale con degli impegni importanti, che probabilmente le inducono ansia, costituisce una evidenza che risponde alla sua domanda. Sono in effetti disturbi psicosomatici. La tensione emotiva ha sempre un correlato fisico. Cervello e resto del corpo sono collegati tra loro, la mente (concetto astratto) non risiede solamente nel cervello. Sentiamo le nostre emozioni con tutto il corpo, così come col corpo recepiamo tutti gli stimoli del mondo esterno che il nostro cervello elabora e ai quali, secondo le nostre esperienze, da' un significato. Deve imparare a riconoscere i segnali che il suo corpo le manda e affrontare i suoi disagi. Un metodo efficace è senz'altro la psicoterapia cognitivo comportamentale.

Dott. Marco Paolemili
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Ricercatore
Specialista in Psichiatria
Roma (RM)

Ultime risposte di Mente e cervello

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Il diario giornaliero dell'umore, un aiuto per il paziente depresso
Mente e cervello
17 giugno 2021
Notizie e aggiornamenti
Il diario giornaliero dell'umore, un aiuto per il paziente depresso
Covid-19, neomamme: aumentate le visite di salute mentale
Mente e cervello
16 giugno 2021
Speciale Coronavirus
Covid-19, neomamme: aumentate le visite di salute mentale
Alzheimer: le farmacie amiche delle persone con demenza
Mente e cervello
12 giugno 2021
Notizie e aggiornamenti
Alzheimer: le farmacie amiche delle persone con demenza