Dolore post intervento

06 ottobre 2020

Dolore post intervento


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


06 ottobre 2020

Dolore post intervento

Eseguito primo intervento di discectomia l3-l4, seguiva poco dopo microdiscectomia l3-l4 a seguito di denervazione in atto della radice l3-l4, marcata ipotrofia muscolare, ipostenia e ipoestesia del quadricipite femorale SN e di materiale erniario rimasto in sede. Post Intervento la risonanza magnetica riporta: non si documentano compressioni sul sacco durale. Esiti dei pregressi interventi di laminectomia e faccectomia in l3-l4 sn, con protusione discale forominale omolaterale. Protusione discale l4-l5. L elettromiografia riporta moderata sofferenza neurogena stabilizzata a distribuzione l3-l4 l4-l5. Andato a visita da altro neurochirurgo stabilisce di eseguire artrodesi circonferenziale l3-l4 con viti transpeduncolari e barre laterali con Cage intersomatica. Riporto di seguito gli esami: Risonanza magnetica con mdc: Esiti si stabilizzazione vertebrale mediante viti transpeduncolari tra l3-l4. Presenza Cage laterale sinistra allo stesso livello. I reperti determinano fenomeni artefattuali locali che impediscono una corretta valutazione rm. Non evidenti impronte discali di rilievo sul Sacco durale a livello l3-l4. Nonostante i suddetti artefatti sembra apprezzarsi un potenziamento dopo mdc in sede epidurale sinistra a ridosso della radice in l3. Non si posso escludere con certezza tessuti di granulazione/ cicatriziali. Ampia protrusione discale mediana che impronta il sacco durale in l4-l5 e di più modesta entità in l5-s1. Rx l/ s: Impianto di stabilizzazione L3-L4 con viti transpeduncolari di fissazione. C'è combinazione con la tecnica artrodesica. Cage intersomatica per surplus nella stabilizzazione della colonna. Modica ridotta ampiezza degli spazi l4-l5. Avendo subito fin ora interventi e trattamenti di vario genere sia farmacologico, terapeutico, ancora ho forti dolori sul tratto lombare ed arto inferiore, spero adesso in una svolta definitiva! Grazie!!

La domanda è in attesa di risposta.

Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa