Micosi fungoide

22 settembre 2004

Micosi fungoide




17 settembre 2004

Micosi fungoide

Tre anni fa diagnosticarono a mio fratello oggi di 52 anni una micosi fungoide con unica manifestazione cutanea di macchie rosse, curate con laser ad eccimeri, pur definendo questa malattia un linfoma. Da un anno purtroppo il linfoma si sta manifestando all'interno degli organi, con linfonodi che si infettano e si infiammano procurando dolore, oltre un'esquamazione della pelle su tutto il corpo. Purtoppo questa e' una malattia rara e al momento mio fratello e' in cura a Roma presso una struttura universitaria e convenzionata, dove prevedono sei mesi di chemioterapia e poi un trapianto di midollo. Sono molto addolorata perche' non so se esistono luoghi, nazioni od altro nei quali poterci recare per avere una diversa assistenza, in grado di darci qualche speranza in piu' di guarigione, o dove le casistiche di questa malattia siano tali da fornire dei protocolli di cura piu' aggiornati e sicuri. Grazie per tutto cio' che potrete dirmi a tal proposito. Daniela

Risposta del 22 settembre 2004

Risposta a cura di:
Dott. GIULIO SONEGO


Farei semplicemente riferimento ai grandi ospedali dove esista un reparto di dermatologia.

Dott. Giulio Sonego
Medico Ospedaliero

Ultime risposte di Pelle




Vedi anche:
Ultimi articoli
Orticaria, come riconoscerla
31 agosto 2020
Notizie e aggiornamenti
Orticaria, come riconoscerla
Meduse: le strategie giuste se si viene colpiti
17 agosto 2020
Notizie e aggiornamenti
Meduse: le strategie giuste se si viene colpiti
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa