Qual'è la causa dell' orticaria?

21 settembre 2008

Qual'è la causa dell' orticaria?




15 settembre 2008

Qual'è la causa dell' orticaria?

Gentile Dottore, da maggio soffro in modo continuativo di orticaria su tutto il corpo con episodi di angioedema. Prendo antistaminici tutti i giorni e all'occorrenza cortisone. Con questa cura i sintomi sono sotto controllo, ma non ho ancora trovato la causa dell'orticaria. Dai test alimentari ma non risulta nulla. Ho fatto alcune analisi del sangue : Elettroforesi delle proteine: Albumina 52. 8 Alfa 1 5. 3 Alfa 2 10. 6 Beta 1 7. 4 Beta 2 5. 9 Gamma 18. 0 Valori assoluti: Albumina 3. 85 alfa 1 0. 39 Alfa 2 0. 77 Beta 1 0. 54 Beta 2 0. 43 Gamma 1. 31 Rapporto A/G 1. 12 proteine 7. 3 vsg ves prima ora 27 s-proteina c reattiva 5. 1 s-ANA anticorpi anti nucleo presenti s-Ana titolazione 1:160 s_Anticorpi Antitireoglobulina 151. 8 s-ANticorpi tireoperossidasi 682. 4 s-tireotropina (t. S. H. ) 4. 75 HO effettuato un'ecografia della tiroide, che mostra una tiroide in condizioni abbastanza buone, con una lieve sofferenza. Non assumo farmaci tranne la pillola che da luglio assumo continuativamente (tutti i giorni senza pausa) per endometriosi. Non ho malattie tranne una microcitosi, e da circa 8 anni soffro di tachicardia (ecografia cuore buona). Potrebbe essere la tiroide o la pillola la causa di tutto ciò? Oppure cosa? Quale iter posso seguire per approfondire e trovare finalmente la causa della mia orticaria? Grazie per la Vostra attenzione

Risposta del 21 settembre 2008

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI SPORTELLI


Le cause dell' Orticaria cronica possono essere tante (allergiche, virali, autoimmunitarie, ecc. ), ma e' molto difficile identificarle. per questo motivo la terapia dell' Orticaria e' di solito sintomatica. Il trattamento di base si fa con la somministrazione di antiistaminici e nelle fasi piu' acute si utilizzano anche i cortisonici. In questo caso, analizzando il quadro clinico e gli esami di laboratorio, osserviamo la presenza di anticorpi anti tiroide e antinucleo, nonche' una VES appena elevata e un TSH oltre i limiti normali. Tutto cio' indirizza verso una patologia autoimmunitaria, con interessamento tiroideo, cutaneo e cardiaco (tachicardia) ma i dati non sono sufficienti per fare una diagnosi piu' precisa. L' Orticaria e anche la tachicardia possono costituire dei sintomi di questa patologia. Per il momento conviene continuare la terapia sintomatica dell' Orticaria, ricontrollando a distanza gli esami risultati positivi (aggiungendo magari anche gli ENA e i gli anti ds-DNA). Nelle riacutizzazioni dell' Orticaria e' bene passare alla terapia con cortisonici.

saluti
Dr. Giovanni Sportelli

Dott. Giovanni Sportelli
Specialista attività privata
Specialista in Dermatologia e venereologia
GROTTAGLIE (TA)



Ultime risposte di Pelle

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli