Resistenza insulinica

23 settembre 2004

Resistenza insulinica




01 agosto 2004

Resistenza insulinica

Gentili Dottori, ho un problema da sottoporre alla Vostra attenzione. Ho 33 anni, peso 62 Kg ed ho una forte familirità diabetica. A seguito di analisi del sangue e contestuale curva da carico, mi è stata riscontrata una cd. resistenza insulinica. Mi è stato detto di eliminare dalla mia dieta i carboidrati quali pane, pasta e patate, oltre ogni tipo di zucchero semplice. Vi chiedo però se una dieta così severa sia quella più indicata per il mio problema o se, forse, sarebbe meglio solamente ridurre quegli alimenti ed utilizzare, magari, pasta e pane di farina integrale. Devo dire che negli ultimi anni sono molto ingrassata, ma questo è anche da attribuire al fatto che, a causa di problemi di deambulazione insorti, non posso più muovermi come prima. Penso perciò che per evitare un eccessivo aumento di peso (poco vantaggioso per le mie gambe e la mia deambulazione!), dovrò puntare proprio sulla dieta. Vi ringrazio anticipatamente per l'attenzione, Mari

Risposta del 23 settembre 2004

Risposta a cura di:
Dott. RAFFAELE CANALI


1. Lei è in sovrappeso, e la curva da carico è stata eseguita per escludere un Diabete ;come erano le glicemie della
curva?è stata dosata anche l'insulinemia?In ogni caso un'attenta alimentazione in senso ipocalorico e ipoglucidico
è senza dubbio consigliata. Si rivolga comunque a un centro antidiabetico della sua zona per tutti gli accertamenti e le terapie del caso. Ps. La resistenza insulinica è la norma nei pazienti in sovrappeso e nei diabetici tipo 2.

Dott. Raffaele Canali
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
DESIO (MI)

Ultime risposte di Alimentazione




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa