Scoliosi ad s italica

04 luglio 2014

Scoliosi ad s italica




04 luglio 2014

Scoliosi ad s italica

Salve, ho 22 anni e 7 anni fa mi è stata diagnosticata una scoliosi ad S italica con compenso lombare con creste iliache simmetrichedi 34 gradi/ 27 gradi. Ho indossato un busto per due anni e mi è stato detto di interrompere perchè ;, avendo ormai quasi 17 anni e avendo avuto la prima mestrazione a 12, non c'era più nulla da fare. Pochi giorni fa, dato che ho dolori aaafrequenti, ho fatto una nuova visita specialistica e una rx dalla quale è risultata la stessa scoliosi, ma di 44/26 gradi. Il medico mi ha consigliato di intervenire chirurgicamente il più presto possibile perchè degenererà di sicuro. Mi chiedevo se in questo caso l'intervento sia del tutto indispensabile, o se ci possono essere soluzioni meno invasive, come rimettere un busto. Grazie per l'attenzione.

Risposta del 04 luglio 2014

Risposta a cura di:
Dott. PASQUALE PRISCO


Gentile paziente,
raramente le curve scoliotiche aumentano dopo il termine dell'accrescimento scheletrico.
Sono state messi a confronto i due esami xgrafici?
Qual'è la causa che ha provocato l'aumento della curva superiore? in genere può essere una gravidanza o una grave Osteoporosi.
Oppure non si trattava, come era stato diagnosticato, di una scoliosi idiopatica, ma di un altro tipo di scoliosi (che è inutile elencare ).
Non vedo quindi alcuna motivazione per un intervento.
Le consiglio comunque di rivolgersi a qualche centro di eccellenza per la diagnosi e la terapia
della scoliosi. Saluti.

Dott. Pasquale Prisco
Medico Ospedaliero
Specialista convenzionato
Specialista in Ortopedia e traumatologia
Torre Annunziata (NA)

Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube