Sideremia alta...

21 maggio 2013

Sideremia alta...




20 maggio 2013

Sideremia alta...

Gentile Dottore,
Le scrivo perchè sono molto pensierosa e dubbiosa circa il risultato di alcuni esami. . . .
Sono una ragazza di 24 anni, piuttosto magrolina (40 kg per quasi 1. 60 di altezza) e in genere ho sempre goduto di ottima salute. Non avendo fatto le analisi del sangue per un lungo periodo (circa 5 anni) ho deciso di farmi coraggio e andare in un laboratorio. Gli esami comprendevano questi valori: azotemia, creatinina, uricemia, glicemia, colesterolo, colesterolo hdl, colesterolo ldl, trigliceridi, got, gpt, ggt, fosfatasi alcalina, bilirubina totale, sodio ematico, potassio ematico, sideremia, ferritina, emocromo, ves.
Il giorno dopo vado a ritirare i risultati e tutti quanti i valori sono esattamente nella media, tutti meno che la sideremia a 205 (nei valori di riferimento il max era 160!!) ma con ferritina a poco di piu 20. Non avendo un medico di base a cui fare vedere gli esami poichè sto per prendere la residenza in una nuova città, non so ne cosa pensare ne cosa devo fare. Sono un pò allarmata perchè su internet si leggono solo cose preoccupanti. Preciso anche che non mangio quasi mai carne rossa (non mi piace e se succede parliamo di una volta al mese) poco più spesso carni bianche (ma anche devo dire che non mi sforzo più di tanto. . . un pò di pollo ogni 10-15 giorni)! Ma quindi, com'è possibile una sideremia talmente alta? Dubito che abbiamo sbagliato in quanto c'era la nota che il valore era stato ricontrollato. . .
Sono un pò allarmata ad essere sincera. . . mi aspettavo un valore molto più basso a causa del mio non andare d'accordo con la carne, e invece. . .
Le chiedo, secondo lei, a cosa potrebbe essere dovuto tutto ciò, se rifare le analisi o fare vedere queste quanto prima ad un medico, oppure mi dica lei. . . Ho bisogno di un parere che mi metta sulla giusta via perchè in questo momento non capisco cosa fare, se mi sto preoccupando troppo o troppo poco!
La ringrazio per il tempo dedicatomi.
Sofia

Risposta del 21 maggio 2013

Risposta a cura di:
Dott. SANDRO CAMMELLI


ti stai preoccupando troppo anche perchè il valore isolato della sideremia, molto variabile e con un ampio range di normalità, deve essere associato alla transferritinemia ed alla ferritinemia per avere un quadro preciso del metabolismo del ferro. . . . . . . . . ripeti tra qualche tempo questi tre esami

Dott. sandro cammelli
Specialista attività privata
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Piantedo (SO)

Ultime risposte di Salute femminile

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa