Stenosi placca tipo 2

05 marzo 2012

Stenosi placca tipo 2




28 febbraio 2012

Stenosi placca tipo 2

Buonasera,
Ho 49 anni e sono molto preoccupato perché da un esame eco color doppler tronchi sovraortici mi hanno riscontrato in data 04/2011:
Placca fibro-calcifica in sede di bulbo-origine dell’arteria carotide interna sinistra realizza stenosi del 40%.
Arterie carotidi comuni regolari per decorso, calibro e regimi di flusso.
Lievi irregolarità parietali fibrose in sede di bulbo-origine dell’arteria interna destra.
Decorso regolare delle arterie carotidi interne.
Flusso vertebrale conservato ed ortodromico.

in data 02/2012 l'esito è peggiorato:
carotide interna sx stenosi 60-65% placca tipo 2 conclusioni placca instabile non determina modificazioni di flusso.
indicazioni ticlopidina 1cx2 die sono molto preoccupato per le conseguenze.
attendo una sua risposta. Grazie

Risposta del 03 marzo 2012

Risposta a cura di:
Dott. ALBERTO DEL CORRAL


I dati che Lei ci fornisce sono indicativi di una condizione a rischio, ma non sono sufficienti a quantificare questo rischio. Ha controllato la la trigliceridemia, la glicemia, la colesterolemia totale, HDL ed LDL, l'emocromo? Qual è la Sua pressione arteriosa? Fuma? Ci sono stati casi simili al Suo in famiglia? Qualcuno dei suoi parenti ha avuto un ictus cerebrale o un Infarto ?

Da queste risposte dipende la terapia da associare alla ticlopidina che Le è stata prescritta e, soprattutto, la prognosi dell'arteriopatia carotidea che Le è stata diagnosticata.

Oggi, nei casi come il Suo, si somministrano volentieri le statine, che sono farmaci indicati per far abbassare i livelli di colesterolo nel sangue e che svolgono un effetto favorevole sulle placche e sull'infiammazione dell'endotelio (cioè, della membrana che riveste l'interno dei vasi), aiutando ad evitare le complicanze temibili di un'arteriopatia, come la Trombosi.

Dott. Alberto Del Corral
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Ematologia
Trinitapoli (BT)
Risposta del 05 marzo 2012

Risposta a cura di:
Dott. LEONARDO DI ASCENZO


Le indicazioni che le sono state date sono corrette.

Per una migliore definizione diagnostica potrebbe sottoporsi ad un Angio-Risonanza Magnetica Nucleare dei Tronchi Sopra-Aortici.

Dott. Leonardo Di Ascenzo
Medico Ospedaliero
Specialista in Cardiologia
San Donà di Piave (VE)


Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Aumento dei fumatori: allarme giovani, dipendenza prima dei 25 anni
Cuore circolazione e malattie del sangue
09 giugno 2021
Notizie e aggiornamenti
Aumento dei fumatori: allarme giovani, dipendenza prima dei 25 anni
Defibrillatori: saranno in tutti i luoghi pubblici
Cuore circolazione e malattie del sangue
03 giugno 2021
Notizie e aggiornamenti
Defibrillatori: saranno in tutti i luoghi pubblici
Doac-Int: piattaforma online per la valutazione degli anticoagulanti
Cuore circolazione e malattie del sangue
30 aprile 2021
Notizie e aggiornamenti
Doac-Int: piattaforma online per la valutazione degli anticoagulanti