Tendine di achille

07 settembre 2008

Tendine di achille




02 settembre 2008

Tendine di achille

Durante lo scorso mese di novembre, a seguito di una corsa mal gestita, uscito a freddo al mattino senza fare prima dello straching, ho riportato su entrambi i tendini di achille una infiammazione.
Lieve al sinistro e più importante sul destro, tale patologia mi ha costretto ad uno stop dell'attività sportiva per quattro mesi, durante i quali ho seguito una terapia anti infiammatoria a base di pomate ed appositi cerotti. Premetto che abitualmente pratico come sport il Ciclismo. Esco di norma tre volte alla settimana. Tale attività non mi ha mai comportato alcun fastidio sui tendini della caviglia. Forse è per questo che, non essendo allenato alla corsa, quella volta che uscii a fare jogging in inverno mi è stata fatale.
Oggi, a distanza di diversi mesi, non ho più alcun fastidio ne a camminare, ne in bicicletta. Tuttavia, al mattino appena alzato sento ancora un leggero fastidio al tendine del polpaccio destro, sul lato interno, che dopo pochi passi fortunatamente scompare. Aggiungo che se torno a correre il fastidio si risveglia. Il tendine destro, al tatto, sembra un po più inspessito e duro del sinistro. Vorrei sapere se potrò tornare a correre e se è il caso di fare un ecografia di controllo. Le ultime che ho a casa sono dello scorso inverno.
grazie infinite
saluti

Risposta del 07 settembre 2008

Risposta a cura di:
Dott. VINCENZO ROLLO


si esegua un ecografia e se posso suggerirle eviti gli sports che le creano fastidi.

Dott. Vincenzo Rollo
Casa di cura convenzionata
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia, agopuntura. . . )
Specialista in Medicina fisica e riabilitazione
LECCE (LE)

Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube