Covid-19: gli interventi non farmaceutici. Linee guida dell’ECDC

30 settembre 2020
Indicazioni e comportamenti

Covid-19: gli interventi non farmaceutici. Linee guida dell’ECDC



Gli interventi non farmaceutici (Non-pharmaceutical interventions - NPI) sono misure di salute pubblica che mirano a prevenire e/o controllare la trasmissione SARS-CoV-2 nella comunità. Finché non ci sarà un vaccino efficace e sicuro per proteggere le persone a rischio di grave Covid-19, i NPI sono gli interventi di salute pubblica più efficaci contro la malattia Covid-19. Le nuove linee guida dell'European Centre for Disease Prevention and Control (ECDC) illustrano in dettaglio le opzioni disponibili per gli interventi non farmaceutici in vari scenari epidemiologici e valutano le prove relative alla loro efficacia. "La valutazione dei rischi pubblicata oggi evidenzia che non possiamo abbassare la guardia. Con un numero di casi che in alcuni Stati membri è superiore al picco dello scorso marzo, è palese che la crisi non è ancora stata superata" ha dichiarato Stella Kyriakides, Commissaria per la Salute e la sicurezza alimentare. "Siamo in un momento critico e ciascuno di noi deve agire con decisione e usare gli strumenti a disposizione. Ciò significa che tutti gli Stati membri devono essere pronti ad adottare misure di controllo tempestivamente, al primo segnale di potenziale nuovo focolaio. Questa potrebbe essere la nostra ultima occasione per evitare il ripetersi di ciò che è successo la primavera scorsa".

Quello che ognuno di noi può fare


  • Mantenere il distanziamento sociale
  • Lavare spesso le mani
  • Usare un fazzoletto monouso quando si tossisce o starnutisce, quindi gettare il fazzoletto nella spazzatura e lavarsi le mani oppure starnutire nella piega del gomito
  • Utilizzare la mascherina in modo appropriato soprattutto quando non si può mantenere il distanziamento (luoghi chiusi)

Come comportarsi in caso di focolai diffusi di Covid-19


  • Restare a casa se si hanno sintomi compatibili con il Covid-19
  • Se si è entrati in contatto con un caso Covid-19 restare a casa e valutare lo stato di salute
  • Possibilmente incontrare le stesse persone: sia amici di famiglia sia colleghi
  • Limitare gli incontri di lavoro e, se necessari, riunirsi in piccoli gruppi
  • Prediligere il lavoro da casa
  • Igienizzare frequentemente le superfici di lavoro e gli oggetti
  • Assicurare una ventilazione con costante ricambio di aria negli spazi chiusi

Indicazioni delle autorità alla comunità in caso di ripresa della pandemia


Andrea Ammon, Direttrice del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, ha aggiunto: "Stiamo assistendo ad un aumento preoccupante del numero di casi di Covid-19 in Europa. Fino a quando non sarà disponibile un vaccino sicuro ed efficace, l'identificazione rapida, i test e la quarantena dei contatti ad alto rischio sono alcune delle misure più efficaci per ridurre la trasmissione. È inoltre responsabilità di tutti continuare ad applicare le misure di protezione personale necessarie, quali il distanziamento fisico, l'igiene delle mani e la permanenza a casa in presenza di sintomi della malattia. La pandemia è tutt'altro che finita e non dobbiamo abbassare la guardia".

Fonte:

Tags:


In evidenza:

Speciale Coronavirus:

...e inoltre su Dica33:
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su YoutubeSeguici su Instagram
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa