Cistite o lesione?

18 aprile 2015

Cistite o lesione?




13 aprile 2015

Cistite o lesione?

Salve, se vi scrivo è perchè sono disperata.
Ormai è passato quasi un anno da quando ho iniziato a soffrire di cistiti continue, dopo le analisi delle urine abbiamo capito che non si trattava di una Cistite batterica e dopo quasi un anno non riesco a capire nonostante vari esami di cosa soffro. Essendo una sostenitrice delle cure naturali dato che quelle mediche mi hanno praticamente rovinato lo stomaco, sto prendendo integratori che mi aiutano a curare questo strano tipo di Cistite, interrotta la cura però i dolori sono ritornati e i tanti punti di domanda insieme a loro. Dopo un'attenta riflessione su cosa può avermi provocato questi strani e insopportabili dolori (dolori interni al pube, e la solita sensazione di andare continuamente in bagno che non è continua ma sol occasionale) ho pensato che tutto questo potrebbe essere dovuto al mio uso di un vibratore vaginale. Il vibratore che ora ho smesso di usare era di una pessima qualità ;, e la velocità era molto elevata, il fatto é che il dolore che spesso sento è localizzato proprio sulla parte superiore al clitoride (non sopra il clitoride la parte della vagona che viene prima del clitoride) proprio dove posizionavo il vibratore. Considerando che non ho dolori o bruciori alla minzione, potrebbe essere l'utilizzo scorretto del vibratore la causa di questo dolore continuo?
Faccio presente che soffro di Emorroidi interne e esterne, e quando la situazione emorroidiaria peggiora, peggiorano anche i sintomi prima descritti, le due cose possono essere correlate? Potrebbe essere presente una lesione del muscolo o del nervo? Sono disperata e il mio medico curante non sa darmi risposte. Chiedo quindi il vostro aiuto e vi ringrazio per l'attenzione.

Risposta del 18 aprile 2015

Risposta a cura di:
Dott.ssa FRANCA PAGLIA


Buongiorno
purtroppo l. Uso di vibrato ri
non adatti
provoca lesioni
le consiglio
l. Uso di piccoli vibrato ri
purtroppo non posso scrivere nome
per deontologia
ma chieda consiglio al ginecologo
che dopo una sua accurata visita
le consigliera il più adatto
a lei
n. B c. E ne sono piccoli e morbidi


Dott. Ssa Franca Paglia
Specialista attività privata
Specialista in Ginecologia e ostetricia
COMO (CO)

Ultime risposte di Salute femminile


Vedi anche:


Ultimi articoli
Infarto. Riconoscerlo nelle donne
14 luglio 2019
Notizie e aggiornamenti
Infarto. Riconoscerlo nelle donne
Menopausa: i segnali per riconoscerla
11 luglio 2019
Notizie e aggiornamenti
Menopausa: i segnali per riconoscerla
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube