Rx riduzione trofismo osseo

12 ottobre 2020

Rx riduzione trofismo osseo




08 ottobre 2020

Rx riduzione trofismo osseo

In seguito a dolori perenni della schiena zona scapolare ho eseguito rx che riporta riduzione trofismo osseo; note spondilosiche osteofitarie dorsali, riduzione spazio presacrale e tra C5 e C6, rettificazione della fisiologica lordosi sia lombare che cervicale; scoliosi dorsale e lombare. Sono molto preoccupata. Ho 38 anni e per 10 ho portato busto correttivo, sapevo che avrei avuto dolori in età adulta ma mi sembra un brutto quadro. Aggiungo che sono in fase diagnostica per connettivite indifferenziata ana positivo. Mi chiedo se possa essere conseguenza della malattia o semplicemente sono conciata di mio. Grazie per le eventuali risposte

Risposta del 12 ottobre 2020

Risposta a cura di:
Dott.ssa ANGELA MARIA LAFACE


Buongiorno. Le due patologi possono coesistere. Una è propriamente scheletrica e comporta. La scoliosi con la annessa alterazione delle curve fisiologiche del rachide ed una reumatologica
La cura della scoliosi va affidata ad un bravo fisioterapista dopo un valutazione accurata della sua condizione da parte di un ortopedico o di un fisiatra
La cura della connettivite va affidata al reumatologo. Ho visto che è troppo giovane per avere problemi di osteoporosi ma io farei anche un dosaggio della vitamina D da fare seguire se fosse necessario da una mineralometria ossea. Si consulti per questo con il suo specialista di fiducia
Saluti

Dott. Ssa ANGELA MARIA LAFACE
Specialista convenzionato
Specialista in Fisiatria
Specialista in Malattie apparato respiratorio
Reggio di Calabria (RC)

Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa