Sos:referto di rm spalla sinistra

07 aprile 2008

Sos:referto di rm spalla sinistra




04 aprile 2008

Sos:referto di rm spalla sinistra

Gentilissimo dott. e circa un'anno che ho dolore alla spalla sinistra, il mio medico ha sempre detto che era artrosi, ma e diventato sempre più forte il dolore. Così ho fatto di testa mia e ho fatto la RM e questo è il risultato. . . . . . . . Esame eseguito con sequenze SE, FSE e STIR secondo piani multipli.
Nei limiti l’articolazione gleno-ornerale ed acromion claveare. Sostanzialmente conservato in ampiezza l’outlet del sovraspinoso.
Ispessimento e disomogenea iperintensità di segnale nelle sequenze T2 dipendenti del tendine del muscolo sovraspinoso, a livello dell’area critica ed in sede inserzionale, come per tendinopatia di alto grado (lesione a tutto spessote di un contingente di fibre sul versante anteriore). Nei limiti il trofismo del ventre muscolare corrispondente. Utile videat specialistico e raccordo con dati clinico-anamnestici.
Si associano modeste irregolarità del profilo corticale del trochite omerale.
Non si rilevano ulteriori reperti patologici a carico dei restati componenti della cuffia dei rotatori.
Nei limiti per intensità di segnale il tendine del capolungo del bicipite nel suo decorso intra ed extra-articolare nel tratto esplorato.
Con i limiti della metodica non significative alterazioni di segnale a carico del cercine glenoideo. Lieve quota fluida a livello della borsa subacromion deltoidea.
spero risponda alla mia richiesta perchè il dolore e diventato insopportabbile. . . . . . . . Cordiali saluti.

Risposta del 07 aprile 2008

Risposta a cura di:
Dott. MATTEO LIBROIA


Il quadro è strano se è giusto che l'età è tra i 20 e i 30 anni, questa, se non c'è stato un trauma, è una patologia che di solito si rileva in pazienti decisamente più anzian.
comunque, sembra essere una rottura del sovraspinato, uno dei tendini della cuffia dei rotatori della spalla.
Se così fosse, ede è assolutamente necessaria una visita specialistica con un chirurgo della spalla, è necessario un intervento in artroscopia per riparare la lesione. Ma proprio per la discordanza tra età e lesione, prima si facci ben visitare.
cordiali saluti

Dott. Matteo Libroia
Casa di cura convenzionata
Medico Ospedaliero
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Ortopedia e traumatologia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa