Trasmissione epatite c

12 maggio 2012

Trasmissione epatite c




08 maggio 2012

Trasmissione epatite c

Salve, sono moglie di un uomo affetto da epatite C da ormai 20 anni, ho una domanda da porle; io e mio marito abbiamo una bambina di 10 mesi qualche mese fa la bambina in braccio al padre ha accidentalmente graffiato il viso del papà, ce ne siamo accorti quando abbiamo visto una piccola goccia di sangue uscire dalla piccolissima ferita. . . è possibile che sia avvenuto il contagio??? Da premettere al 100% che la piccola non aveva nessuna lesione ne in viso ne sulle manine, l'unico mio cruccio è che la bimba abbia potuto leccare un pò di sangue ma di questo non ne ho nemmeno la certezza. . . Difatti ho immediatemente portato la piccola in bagno per lavarla e non aveva tracce ematiche ne in viso ne in bocca. Ho raccontato l'episodio al pediatra che mi ha rassicurata dicendomi che secondo lui non ci sono state le condizioni per un contagio, ma per una mia tranquillità possiamo ugualmente fare un prelievo alla piccola. La bimba è piccola e vorrei evitargli il "trauma" del prelievo ma nello stesso tempo il pensiero di un contagio mi assilla. . . Per me sarebbe molto importante sentire il parere di un esperto, La ringrazio anticipatamente e La saluto cordialmente.

Risposta del 12 maggio 2012

Risposta a cura di:
Dott. ALBERTO RAIMONDI


Concordo con l'opinione del suo pediatra, ritenendo altamente improbabile la possibilità di un contagio con le modalità riferite; tuttavia riguardo alla vostra assoluta tranquillità in merito, solo un esame ematico alla piccola potrà togliervi ogni dubbio.

Dott. Alberto Raimondi
Specialista attività privata
Specialista in Farmacologia
Specialista in Pediatria e Neonatologia
Lodi (LO)

Ultime risposte di Infanzia

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa