Tumefazioni inguinali

19 febbraio 2007

Tumefazioni inguinali




16 febbraio 2007

Tumefazioni inguinali

egregi, sono una ragazza che da ormai un anno è soggetta a tumefazioni inguinali molto fastidiose e dolorose. si presentano dure al tatto non sempre di forma regolare(in genere circolari)e con il passare del tempo avverto prurito e la zona interessata è soggetta a desquamazione cutanea. Ho applicato diverse volte la gentalyn beta, con risultati discreti e cioè riassorbimento del "bozzo" provocando sempre quanto detto sopra e lasciando a volte delle cicatrici violacee. Ho provato da sola a toglierle ed dal "bozzo"(vero e proprio)fuoriesce un liquido giallastro e maleodorante. Sono andata dal mio medico ma senza risultati, arrivando alla conclusione che la causa delle tumefazioni è la lametta. . . Ma anche se non mi depilo escono comunque!cosa devo fare?R.

Risposta del 19 febbraio 2007

Risposta a cura di:
Dott. LUIGI LAINO


Dalla descrizione che fa del suo caso è possibile risalire in via no nvincolante ad una IDROSADENITE SUPPURATIVA: le consiglio di vedere quanto prima un dermatologo per la diagnosi e la terapia.
Dopo sarà possibile parlare anche delle metodiche "alternative" alla lametta, come il laser medicale epilatorio (Neodimio YAH 1064nm - Luce pulsata Medicale alta intensità IPL)

Cari saluti.
Segreteria info 06. 70. 49. 78. 13

Dott. Luigi Laino
Ricercatore
Specialista in Dermatologia e venereologia
ROMA (RM)

Ultime risposte di Pelle


Vedi anche:


Ultimi articoli
Lipomi: cosa sono e quando intervenire
21 febbraio 2020
Notizie e aggiornamenti
Lipomi: cosa sono e quando intervenire
Cisti sebacea: come si sviluppa, come si cura
19 febbraio 2020
Notizie e aggiornamenti
Cisti sebacea: come si sviluppa, come si cura
Psoriasi
03 ottobre 2019
Patologie mediche
Psoriasi
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube